VINCI IL NUOVO ALBUM

SPECIALE CEE LO GREEN

Guarda il videoclip di “F**k You” e VINCI la tua copia del nuovo album capolavoro “The Lady Killer”

VINCI IL NUOVO ALBUM
Cee Lo Green: “Ti vedo mentre guidi in giro per la città con la ragazza che amo e mi viene da pensare “F****ti”. Segno dei tempi, o meglio paradosso dei tempi, portare nelle radio di tutto il mondo due semplici parole come F**k You, cioè “Fo***ti”, non è cosa facile, specialmente Oltreoceano, dove sull’intercalare più audace della scena musicale, quello hiphop, incombe da anni la scure della censura. Eppure all’opulento Cee Lo Green, al secolo Thomas DeCarlo Calloway, l’impresa è riuscita perfettamente, al punto che l’album lanciato da questa mega hit, vale a dire il nuovissimo The Lady Killer, ha messo d’accordo pubblico e critica debuttando al nono posto della classifica di Billboard dei 200 dischi più venduti in America.

“Cee Lo è l’asso del soul del futuro”. Lo ha scritto il popolare magazine Q, dando il là ad altre testate di fama internazionale, come il Sunday Times Culture, che ha definito questo artista eclettico dal passato glorioso e dal luminoso futuro (Con l’amico Danger Mouse nel terzo capitolo del fortunato progetto Gnarls Barley e al fianco di Red Hot Chili Peppers e Ryan Tedder dei One Republic in un cameo nel nuovo album del top dj Paul Oakenfold) - “la più grande voce maschile dell’hiphop/soul americano”. Eppure, anche per un autore, cantante, rapper e produttore come lui, conquistare la vetta più alta non è stato facile. Perché prima di debuttare nella rap-crew dei Goodie Mob, a soli 21 anni, ha dovuto cavarsela senza i genitori. Poi, una volta trovata la strada, il successo è arrivato improvvisamente. Prima al fianco dei suoi compagni Big Gipp, Khujo e T-Mo, i Goodie Mob appunto, e solo successivamente, complice il trionfo globale dell’hit-single Crazy, nel duo dei Gnarls Barkley e come solista.

“The Lady Killer”, l’album perfetto. Archiviati i risultati incredibili dei precedenti Cee Lo Green and His Perfect Imperfections, del 2002, e Cee Lo Green... Is the Soul Machine, e senza rinunciare né alle tecnologie più sofisticate né alle proprie radici soul/funk (Al Green, George Clinton, Isaac Hayes, Marvin Gaye ecc..), Cee Lo si è chiuso in studio di registrazione con produttori di rango come il celeberrimo Salaam Remi (Tupac Shakur, Amy Winhouse, Nas, Fugees) e Fraser T. Smith (Nelly Furtado, Adele), e ha confezionato un album che trasuda modernità, ma che sembra scritto, suonato – davvero (!) - e cantato negli anni Settanta. Con un paio di ospiti affatto scontati: Philip Bailey dei leggendari Earth, Wind & Fire (“Fool For You”), e la giovanissima Selah Sue (“Please”), fenomeno soul/reggae cresciuto sotto il cielo di Leefdaal, in Belgio. Un’altra occasione colta al volo, senza fredde pianificazioni di marketing e soprattutto senza indugi. Perché, come dice Cee Lo Green in apertura di Lady Killer, “la spontaneità è il sale della vita..”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Prince
 

Playlist tutte