Vinci la tua copia del Dvd culto James Brown Live at Montreux 1981

Radio 105 Classics presenta SPECIAL VINTAGE JAMES BROWN

Guarda il video-live di "Papa's Got A Brand New Bag" e vinci il Cd + Dvd culto "Live at Montreux 1981"

Vinci la tua copia del Dvd culto <b>James Brown Live at Montreux 1981</b>
James Brown: la leggenda continua... Scomparso il giorno di Natale del 2006 all’età di 73 anni, James Brown è un’autentica icona della musica nera, e certamente uno dei pilastri dell’industria discografica moderna. Cantante, autore, ballerino, frontman carismatico dei leggendari Famous Flames e delle altre formazioni illustri che lo hanno accompagnato lungo la sua lunghissima carriera live, The Godfather of Soul - cioè Il Padrino del Soul - ha contribuito in modo determinante, dopo personaggi come Ray Charles, Jackie Wilson e Little Richard, e prima del pioniere del pop Michael Jackson, a emancipare la comunità afroamericana, e a sdoganare la musica nera, portandola dal cosiddetto “black market” alla classifica pop USA, termometro, quest’ultima, della cultura popolare e delle mutazioni nella società e nell’estetica d’Oltreoceano.

1956-2002: mezzo secolo di hit. L’ascesa di James Brown, nato nel 1933 in una famiglia poverissima e cresciuto prevalentemente in strada tra espedienti e piccoli lavoretti, è iniziata fatalmente quando si trovava in un riformatorio minorile. E’ stato il musicista Bobby Bird, fondatore dei Famous Flames, a notare – per puro caso - le sue potenzialità e a sottrarlo a un destino infausto che sembrava già scritto per farne un enfant prodige del soul/funk venuto dal gospel. E dal 1956, anno del trionfale debutto con Please, Please, Please , il genio di Brown, controverso per le sue prodezze, ma idolatrato per la sua arte, si è manifestato innumerevoli volte e in forme diverse. Con le sue hit, tutte “instant-classic” (“Payback”, “I Got The Feeling”, “Papa’s Got A Brand New Back”, “Sex Machine”, “It’s A Man’s Man’s Man’s Worl”, “I Got You (I Feel Good)” ecc..), con la sua incessante militanza live alla guida di band rispettate persino da musicisti del calibro di Miles Davis, con le sue coreografie pirotecniche, i suoi look eccentrici, la sua voce felina, graffiante, tormentata, e naturalmente con la sua intuizione stilistica, un miracolo funk fatto di ritmo, sospiri, urla, energia e spiritualità, di euforia e di dolore, di bisogni primari e di riscatto sociale. In una parola: hiphop.

Il futuro di James Brown. Ascoltando il Cd live James Brown: Live at Montreux, e assaporando, grazie al Dvd allegato, ogni singola sequenza di quel concerto indimenticabile del 1981 su uno dei palcoscenici più importanti del mondo deputati al jazz, si intuisce solo in parte l’importanza che ha giocato e continua a giocare nella musica internazionale il repertorio del Padrino del Soul. Più ancora del jazz, infatti, i “riff” delle hit di Brown, campionati ad arte, sono stati la spina dorsale della vecchia scuola hiphop e continuano a essere “saccheggiati” oggi da tutti gli hitmaker della nuova stagione urban. Segno che Mr. Dynamite, una rosa cresciuta dall’asfalto proprio come i compianti Ray Charles, Michael Jackson o Tupac Shakur, è vivo.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Classics
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 

Playlist tutte