Vinci "After the Disco"

Speciale Broken Bells

Alla scoperta dei più amati dagli americani: guarda il video di "Holding On for Life" e vinci il nuovo album "After the Disco".

Vinci "After the Disco"

Broken Bells, i più amati dai giovani americani. Quattro anni dopo il debutto trionfale con il disco omonimo, l’eclettico Danger Mouse, miglior produttore dell’anno ai Grammy Awards del 2010, e il frontman degli Shins James Mercer, hanno scalato nuovamente le classifiche americane con il singolo Holding On for Life, anticipazione del nuovo capolavoro in studio dei due, After The Disco, album che tra i giovani d’Oltreoceano è diventato subito di culto. Newyorkese uno, inglese nato alle Hawaii l’altro, Brian Burton (è questo il vero nome di Danger Mouse) e Mr. Mercer si conobbero per caso sul palcoscenico del Roskilde Festival, nel 2004, lo stesso anno in cui il celebre produttore, allora 26enne, si fece conoscere in tutto il mondo intrecciando le rime del rapper Jay-Z e alcuni elementi strumentali del “White Album” dei Beatles in un fortunato esperimento battezzato “The Grey Album”. Fu il suo infallibile istinto musicale, in seguito, a spingerlo verso collaborazioni che hanno aperto nuovi scenari stilistici negli States come nel Vecchio Continente. Qualche esempio? Il capolavoro dei Gorillaz “Damon Days”, il progetto Gnarls Barkley in coppia con Cee Lo Green, il raffinato album di Beck “Modern Guilt”, l’ultima fatica di Norah Jones e naturalmente i best seller mondiali dei Black Keys, in particolare “Attack & Release” del 2008 e il potente “El Camino” (2011).

Indie rock nostalgico, ma futuristico!. Realizzato artigianalmente con il contributo della Angel City String Orchestra di Burbank, California, diretta dall’illustre Daniele Luppi, l’album After the Disco è una gemma indie rock sospesa tra passato e futuro. Non a caso, a ispirarne le sonorità è stato Jacob Escobedo, autore della copertina di entrambi i dischi dei Broken Bells, il quale ha scelto di rappresentare questo nuovo capitolo di Danger Mouse e James Mercer evocando il movimento psichedelico e la cosiddetta “space art” anni Sessanta e Settanta. Da qui l’idea dei due musicisti di utilizzare alcuni strumenti tipici di quell’epoca, in particolare i sintetizzatori, restituendo al progetto un fascino che Danger Mouse ha definito “retro-futurismo”. Chissà se questa ambiziosa esplorazione musicale contagerà lo stile del nuovo attesissimo album degli U2, lavoro al quale Mr. Burton si sta dedicando ormai da parecchio tempo. Ora però è il suo momento, il momento dei Broken Bells.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Elisa
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
XMas Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 2k & More!
 
105 Hits
 
105 Classics
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
Radio Bau & Co
 

Playlist tutte