Il lavoro in estate non va in vacanza

E' boom di offerte in Italia e nel mondo proprio nei mesi più caldi destinati alle vacanze dei lavoratori

E' boom di offerte in Italia e nel mondo proprio nei mesi più caldi destinati alle vacanze dei lavoratori

L’analisi di Face4Job sulle offerte di lavoro mostra una crescita del 56% rispetto a luglio. Aumenta la richiesta di Neolaureati, l’Information Technology si conferma al top, mentre si affacciano sul web le offerte per il Top Management e dalla PA.

Alessio Romeo, Ceo Face4Job: “Altro segnale decisivo: ma bisogna cambiare i metodi di ingaggio…”

“L’offerta di lavoro nel mondo cresce in maniera importante. Anche in Italia”. Alessio Romeo rivela i dati dell’analisi dell’ultimo bimestre e aggiunge: “Il mese di agosto, solitamente poco reattivo a causa delle vacanze estive e delle chiusure aziendali, propone un quadro sorprendente: + 93% rispetto al mese di luglio a livello globale; +56% in Italia. Dati precisi e ‘pesanti’ perché Face4Job è in grado di mappare e classificare gli annunci di lavoro e i ‘posti vacanti’ direttamente pubblicati nei siti web delle aziende di tutto il mondo. Il lavoro c’è! Bisogna guardarlo (e gestirlo) nella maniera giusta”.

Face4job propone analisi più approfondite dei bigdata anche rispetto ai vari settori del mercato che offrono lavoro in Italia su piattaforme web. Da cui si vede chiaramente che: l’Information Technology si conferma prima in classifica anche per il bimestre luglio-agosto coprendo il 24,06% del mercato italiano, pur registrando una leggera flessione rispetto a giugno, in cui totalizzava il 26,72% di offerte di lavoro. In seconda posizione ci sono le posizioni legate alla funzione commerciale, un comparto in ulteriore ascesa, con un’offerta pari al 16,87%. A seguire la richiesta in aumento della categoria Neolaureati pari ad un 12,03%, dato positivo e sicuramente incoraggiante per i giovani del nostro paese.

Un altro dato significativo è che le aziende si avvalgono sempre più frequentemente della rete per selezionare anche figure professionali specializzate, competenti e di alto livello: oggi sul web vengono infatti ricercate figure quali Top Manager, Executive e Legal. Questo tipo di offerte rappresentano tuttora una percentuale esigua del mercato, ma il trend è chiaramente in crescita (+15% rispetto a giugno).

Un dato sicuramente migliorabile per l’Italia, nel bimestre luglio-agosto, è l’offerta di posti di lavoro nel settore del Turismo e della Ristorazione. Nonostante la stagionalità del business, il Turismo si colloca solamente in tredicesima posizione tra le divisioni con più richieste. Il volume d’offerta per questo settore dovrebbe essere nettamente superiore considerato il periodo estivo e la rilevanza del settore turistico in Italia a livello economico e sociale.: un tale dato è sintomatico di quanto il settore turistico non sfrutti al meglio gli strumenti web per la ricerca e selezione delle migliori figure professionali. In contrapposizione alla poca digitalizzazione riscontrata nel settore Turismo si segnala invece la forte crescita del settore della sanità, con una percentuale del 5,04%.

Per quanto riguarda i profili delle aziende che utilizzano di più le piattaforme web per la pubblicazione delle offerte di lavoro, è interessante segnalare la crescita della pubblica amministrazione (la Regione Umbria occupa il 6° posto tra le aziende che hanno pubblicato sul web più offerte di lavoro tra luglio e agosto) o di aziende controllate dallo stato (Poste Italiane è al 7° posto).

L’analisi dei dati mostra una rilevante variabilità dei dati di mese in mese, sia a livello di settori e figure ricercate a livello nazionale, che analizzando le opportunità in ciascuna regione: una situazione che evidenzia la necessità di flessibilità da parte dei lavoratori per poter ovviare al mismatching tra domanda e offerta.

Alessio Romeo, AD e Fondatore di Face4Job: “Questi dati sono un ulteriore conferma che c’è un mercato del lavoro in grado di rivitalizzare l’economia del nostro Paese. Ma va alimentato con scelte innovative e coraggiose, soprattutto con l’aiuto della rete, per uscire dagli schemi e puntare a una nuova cultura del lavoro. E’ necessario un cambiamento radicale in cui i vantaggi della disintermediazione si accompagnino a formazione ed orientamento oltre a nuove dinamiche nella relazione domanda - offerta. Abbiamo idee precise. Ci stiamo lavorando. Face4Job sarà in prima linea”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 InDaKlubb
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Festival
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 
105 Miami
 

Podcast tutti

Playlist tutte