Face4Job

Si chiama D-Orbit lo spazzino spaziale

Da aspirante astronauta a imprenditore di una startup tra le 100 più innovative del mondo

Si chiama D-Orbit lo spazzino spaziale

Nata nel 2011 da un’intuizione di Luca Rossettini, suo attuale amministratore delegato, D-Orbit ha sviluppato un dispositivo che permette di rimuovere i satelliti dallo spazio alla fine del loro ciclo di vita e ricondurli a terra, garantendo così una significativa riduzione dei costi per gli operatori satellitari, un aumento della redditività dei loro satelliti e una maggiore fruibilità dei servizi satellitari in tutto il mondo.

Secondo Red Herring, celebre sito di business tecnologici,  oggi è tra le 100 imprese più innovative al mondo: oggi Luca Rossettini guida un team formato da 4 persone e ha ricevuto finanziamenti complessivi per c.ca 5 milioni di euro.

Come funziona?

Partendo dal dato che rimuovere un satellite a fine vita ha costi elevati e anche tempi lunghi, fino a un anno, il sistema inventato da D-Orbit si può installare su nuovi satelliti e permette di smaltirli in caso di malfunzionamento in un’ora per quelli più vicini e in mezza giornata per quelli più lontani, riducendo drasticamente i costi. Il sistema funziona sulle tre fasce di satelliti in orbita. Quelli più in prossimità del Pianeta vengono guidati e spinti su una traiettoria sicura. Quelli più lontani vengono spostati in una zona, “orbita cimitero”, in cui non possono creare problemi ai satelliti operativi.

L'intervista completa a Luca Rossettini su Millionaire

http://millionaire.it/vi-racconto-la-mia-startup-tra-le-100-piu-innovative-al-mondo/

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Hits
 
105 Classics
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte