Tutto News

La scienza ha buone notizie per chi vive da solo

Siete lupi solitari? Buon per voi. Ecco perché

La scienza ha buone notizie per chi vive da solo

La parola “solo” ha sempre avuto una connotazione negativa, ma la scienza non è d’accordo quando ci si riferisce al contesto domestico. Vivere da soli può infatti essere un’opportunità unica nella vita di un adulto e c’è chi pensa addirittura sia il periodo migliore nella vita di uomini e donne. Non solo ci si libera dal giudizio altrui imparando a vivere secondo le proprie regole e preferenze, ma, secondo Steven Kurutz, reporter dell’illustre quotidiano New York Times, chi vive da solo ha un comportamento casalingo completamente differente rispetto a quello adottato al lavoro o in società. Questo implica il sentirsi più rilassati e molto meno stressati una volta a casa.

Concedersi una domenica in pigiama guardando la tv tutto il giorno senza renderne conto a nessuno, per esempio, permette a chi vive solo di essere completamente sé stesso nell’ambiente domestico. Questo comportamento si lega a quello che la scienza chiama self-actualization, una realizzazione personale totale che consiste nella completa soddisfazione dei propri bisogni e desideri. Lo psicologo che nel ventesimo secolo studiò questo fenomeno, Abraham Maslow, identificò la solitudine come una delle caratteristiche tipiche delle persone in grado di viverla in modo libero e orientata al proprio benessere.

Non basta? Secondo Eric Klineberg, sociologo alla New York University, vivere da soli fa diventare le persone più sociali, aumentando i loro legami e la loro salute: secondo la ricerca svolta dal suo dipartimento, “chi vive in solitaria spende più tempo socializzando con amici o vicini rispetto alle coppie di conviventi o coniugi”. In sostanza, passare molto tempo da soli aiuta a dare più valore ai rapporti umani. Nel caso di relazioni sentimentali, la coppia sceglie di stare insieme e non è obbligata a farlo a causa di una convivenza forzata.

Anche per la carriera la solitudine è una maggiore garanzia di successo, poiché secondo il parere di esperti come Christopher Long e James R. Averill’s, psicologi intervistati dal Boston Globe, “quando siamo soli ci concentriamo solo sui noi stessi e siamo in grado di ragionare in modo più riflessivo e critico, diventando più produttivi e in grado di risolvere i problemi”.

Essere davvero in contatto con sé stessi dando slancio a carriera e vita sociale potrebbe essere un motivo sufficiente per convincersi, ma c’è anche un altro fattore a favore: “la solitudine conforta e l’ambiente domestico si trasforma in una vera e propria oasi lontana dallo stress quotidiano”, sostiene Klineberg. E Ferris Jabr continua sullo Scientific American, spiegando l’importanza per il cervello di “spegnersi per un po’ e ri-ottenere i livelli di attenzione e motivazioni ottimali decisivi per raggiungere i nostri obiettivi senza stress”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
105 2k & More!
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Elisa
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 

Podcast tutti

Playlist tutte