Tutto News

Gli uomini preferiscono i capelli lunghi o corti? La risposta

Secoli di dibattito e sfide a colpi di parrucchiere: ecco cosa ne pensano i vostri fidanzati

Hairstyling

Chiome fluenti, magari mosse, che scendono oltre le spalle. Ricce criniere e lunghissime trecce. Oppure tagli decisi che incorniciano il viso e che rendono felici gli hairstylist quando si tratta di dare sfogo alla creatività. Le lunghezze restano la scelta preferita della maggior parte delle donne, le “cortezze” sono il nuovo trend da red carpet.

Ogni donna ha il suo stile, che prima di tutto è ciò che colpisce l’occhio e rende uniche e particolari. I capelli sono proprio un riflesso della personalità che, però, è messa magari in secondo piano poiché le donne hanno paura di seguire il proprio gusto, temendo che un taglio troppo estremo o avant-garde non sia apprezzato dagli uomini. Secondo uno studio condotto dal tabloid britannico Daily Mail nel 2008, il 43% degli uomini preferisce partner con i capelli lunghi. Meno di quanto ci si potrebbe aspettare.

Ecco i vantaggi e gli svantaggi di entrambi gli stili, entrambi bellissimi quando esprimono il carattere di chi li porta .

Capelli lunghi

Storicamente simbolo di femminilità. La lunghezza e la qualità dei capelli si legano a un’idea di salute e giovinezza della donna. Vantaggi: l’uomo mammone può giocarci, così sta zitto, tranquillo e si addormenta subito quando non si ha voglia di discutere. Le acconciature possibili sono infinite e i capelli lunghi di sera fanno sempre scena. Svantaggi: il rischio di  inzupparli nel piatto quando si mangia, il tempo richiesto (due ore tra lavaggio e piega) per prendersene cura, l’impiccio notturno quando si dorme con qualcuno, la sensazione da forno elettrico che regalano in estate.

http://105.virtualcms.it/userUpload/Schermata_20150512_alle_115635.png

Capelli corti

Secondo un articolo del sito AskMen, intitolato “The Science of Desirability”, per gli uomini il massimo in tema di donne è una ragazza che sa quello che vuole e lo comunica con uno stile marcato che supera gli schemi classici, dunque anche con lo styling dei capelli. Vantaggi: trenta secondi per lavaggio e piega, possibilità di allenarsi anche sotto il sole di ferragosto senza sudare, effetto “faccino da pulcino” che ringiovanisce di almeno cinque anni. Svantaggi: è impossibile giocare con le acconciature, la coda di cavallo che si ottiene sembra più un pennello da acquarello, la cervicale invernale è assicurata.

http://105.virtualcms.it/userUpload/Schermata_20150512_alle_115836.png

Verdetto

Joan Juliet Buck, giornalista di Vogue USA, è convinta che il capello corto “rimpiazzi l’ideale dell’ovvia femminilità data dal capello lungo e la sostituisca con lo stile”. E continua così: “la tua faccia non è più uno schermo piatto contornato da una massa di capelli, ma il mondo ti vede in tre dimensioni. Comunica determinazione, forza”. La bellezza convenzionale è bellissima, ma, appunto, convenzionale. Sembra che apparire tra la massa con un taglio deciso sia l’aspetto che fa davvero la differenza oggi: ecco perché gli uomini che preferiscono i capelli lunghi sono… meno della metà.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 2k & More!
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 

Playlist tutte