Tutto News

Perché un rapporto di amicizia con l’ex fa solo male

Mantenere rapporti civili sì, uscire di nuovo insieme no. Ecco i 5 motivi per cui dovreste evitare di restare in confidenza col partner di un tempo

Perché un rapporto di amicizia con l’ex fa solo male

Le persone non scompaiono, e nemmeno i nostri ex fidanzati. Mantenere dei rapporti civili con la persona con cui abbiamo avuto una relazione è cosa buona e giusta, se da entrambe le parti vige la regola dell’onestà e della trasparenza. In altre parole: patti chiari, amicizia lunga.

È normale conservare un buon ricordo e non ferire l’ex partner scomparendo definitivamente dalla sua vita dopo aver condiviso tanto, ma non lo è continuare a frequentarlo e uscirci, oppure diventare davvero troppo amici.

Ecco perché, se vogliamo mantenere un rapporto civile, dobbiamo essere onesti ed estremamente chiari: se ci si incontra si conversa in modo educato, ma non ci si cerca.

1. Il/La vostro ex continuerà a restare nella vostra vita, e questo non è sano perché potrebbe continuare a pensare di avere una possibilità di tornare insieme a voi. È una bomba a orologeria se uno dei due si è costruito una nuova storia, ma anche se si è single è importante mettere dei paletti, per preservare la propria serenità. Siate irremovibili, altrimenti non andrete avanti e non supererete veramente la vecchia relazione, che diventerà morbosa e vi getterà nel limbo dei dubbi.

2. Mantendo un rapporto con l’ex, non sarete in grado di pensare prima a voi stessi, e questo non è giusto prima di tutto per voi. Se pensate di non dover interrompere i rapporti per non ferire l’altro, state facendo del male a voi stessi. Crescere significa anche valutare le esperienze sul piatto della bilancia: essere buoni è giusto, esagerare con la bontà no. Un po’ di sano egoismo è necessario: se siete ex, siete ex per una ragione. Tenete il passato… nel passato.

3. Se avete una nuova relazione, farete male al vostro partner, creando uno stress non necessario anche alla vostra relazione in generale. Per essere davvero connessi con l’altro, dobbiamo essere disconnessi da quel che c’è stato prima: bisogna capire che se abbiamo scelto un’altra persona, è lei la più importante. Altrimenti non solo feriamo il partner, ma potremmo anche decidere di mentire sul nostro rapporto con l’ex. Così facendo perderemmo fiducia e credibilità, danneggiando la nuova relazione. Per che cosa?

4. Non state aiutando nemmeno il vostro ex: nel tentativo di non ferirlo lo danneggereste solo di più, poiché vivrebbe in una potenziale attesa di un ritorno di fiamma che fa molto più male della verità nuda e cruda.

5. Avete bisogno di essere un po’ cinici in queste situazioni e prendere coscienza della realtà delle cose: non è un caso che gli ex tornino alla carica quando siamo felici, anzi. Lo fanno perché non hanno ancora trovato la loro felicità e serenità, e pensano che mantenendo i rapporti con l’ex (che in quel momento è sereno) la ritroveranno. Ebbene, siate sinceri e specificate che non ci sono ambiguità, possibilità o ritorni: così facendo aiuterete anche l’altro a focalizzarsi sul problema della felicità che ha bisogno di trovare. Adesso voi e l’ex non siete più una coppia, e prima ci si rimette in carreggiata da soli, prima si starà davvero bene.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Prince
 
105 InDaKlubb
 
Radio Festival
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Miami
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Elisa
 

Podcast tutti

Playlist tutte