tutto news

Ecco perché lei non ti ha richiamato. Forse.

Se lei non ti richiama, forse ha qualcosa che non ti ha detto…

Ecco perché lei non ti ha richiamato. Forse.

Il cameriere mantiene la giusta distanza tra il collo della bottiglia e il bicchiere mentre l’ultima goccia di vino, anziché adagiarsi tra quelle già versate, si posa esattamente sul bordo del calice e scivolando velocemente lungo lo stelo bagna la mia mano. Fu così che alzai lo sguardo per chiedere un tovagliolino, ma in quel preciso istante i miei occhi furono catturati dal viso in secondo piano di una donna seduta dall’altro lato del banco. In modo naturale sollevai la mano e la portai sulle labbra per asciugarla dalla goccia di vino.

Esattamente in quell’istante incrociai il suo sguardo: mai vino fu più dolce, forte e soave di quello che raggiunse non solo le papille gustative, ma ogni angolo del mio corpo. Presi il calice e lo porsi a lei. Immediatamente fummo travolti entrambi da un turbinio di emozioni. Un incessante serie di battute tra noi. Un’armonia costante. Iniziammo a ballare e tra un passo e l’altro raggiungemmo casa sua. Iniziò subito a spogliarsi. Non fisicamente. Si denudò completamente raccontandomi i suoi segreti più nascosti, i suoi desideri, i suoi rimpianti, quello che non era riuscita a fare nel passato e avrebbe voluto fare in futuro. Il confine tra corpo e anima era davvero labile, quasi inesistente.

Mentre raccontava del passato la liberavo dagli orecchini che scandivano la lunghezza del suo viso e ancora con il sapore di vino in bocca baciavo il suo collo. Fu così per tutta la notte, un incontro costante e continuo di racconti, passioni e pelle. La mattina mi svegliai e fuggì in ufficio, il tempo non era volato: era sparito. In quei pochi attimi che rimanevano prima di lasciare il suo appartamento feci a tempo a scrivere il mio numero di telefono e a lasciarlo sotto i suoi orecchini sul comodino. I giorni a seguire furono pindarici e depressi al contempo. Il mio telefono non squillò mai.

A questo punto le domande potevano essere le seguenti:

- Era sposata o fidanzata

Non avevo notato alcuna foto in casa, nessun bigliettino o altro che facesse pensare alla presenza di un altro uomo. Le sue mani non portavano la fede anche perché è la prima cosa che guardo in una donna. Poteva forse non essere realmente casa sua. D'altronde non fui così attento all’appartamento, mi interessava solo lei i suo mondo interiore

- Aveva appena chiuso una storia importante

Le parole pronunciate durante tutta la notte erano sicuramente cariche di un recente passato turbolento e pesante. Una di quelle esperienze che segnano per tutta la vita. Non le feci mai domande, lasciai che fosse il suo io a parlare. Lasciava intendere e in alcuni istanti era diretta. Non le chiesi se stava uscendo da una relazione. Ma aveva lasciato intendere che la sua mente, a differenza del suo corpo, in alcuni istanti era da un’altra parte.

-  Si era impaurita

Una donna che ha molti rimorsi per un passato non vissuto a pieno, nel momento in cui vive dei momenti di completa libertà e totale manifestazione di sé stessa è assuefatta immediatamente da una gioia infinita. Subito dopo però la paura la assale. Vivere qualcosa che non hai mai vissuto, un’emozione istantanea che ha valenza infinita rende vulnerabile chiunque. Il calore del fuoco riscalda, ma può far bruciare qualsiasi cosa.

Potrei proseguire con le domande che mi affiorarono nella mente giorno dopo giorno, ma vorrei lasciarle a voi e alla vostra esperienza con il desiderio che prima o poi tutti possiate incontrare il sapore di una vita tra l’essenza di una goccia di vino.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Festival
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Story
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
105 Classics
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Jovanotti
 

Playlist tutte