Agli uomini piace fare il Cunnilingus?

La risposta potrebbe sorprendervi. Davvero.

Agli uomini piace fare il Cunnilingus?

Su Cosmopolitan UK è stato recentemente pubblicato un articolo ironicamente pungente in risposta a un “manifesto anticunniligus” uscito su una rivista universitaria inglese e scritto da William Lloyd (il quale afferma che praticare sesso orale gli fa schifo).

La versione italiana del celebre magazine ha colto la palla al balzo per indagare come vanno le cose in Italia da questo punto di vista.

In mancanza di approfonditi studi sul tema, la soluzione più rapida è stata quella di analizzare il “traffico” del portale erotico per eccellenza: Pornhub, nel quale si scopre che nel Bel Paese i maschi non siano particolarmente interessati a visualizzare video in cui un uomo è intento a praticare sesso orale a una donna. Le percentuali sono particolarmente elevate: il 52% in meno rispetto alle statistiche mondiali. Al vertice della classifica degli estimatori si collocano invece gli americani con il 35% in più di visualizzazioni sull’argomento rispetto alla media del resto del mondo.

Pare proprio, quindi che al maschio italico il cunnilingus, quanto meno, non ecciti granché. Questo, però, non vuol ovviamente dire automaticamente dire che che i nostri conterranei non lo pratichino.

La giornalista di Cosmopolitan Maria Elena Barnabi, per vederci chiaro, lo ha domandato a un campione di uomini tra i 20 e i 60 anni, trovando una sostanziale conferma dei dati di Pornhub: nella Penisola il cunnilingus non ce lo filiamo molto. Le motivazioni date solo le più disparate: dal cattivo odore, all’atto troppo intimo, ai peli tra i denti, ecc.

Addirittura qualche uomo si negherebbe perché lo vedrebbe come sinonimo di sottomissione alla donna. Ma alle soglie del 2016 c’è davvero ancora chi pensa una cosa del genere?

A detta della dottoressa Roberta Rossi, presidentessa della Federazione italiana di sessuologia scientifica «per molti uomini è così. Sono uomini che di fronte a un gesto così semplice, come quello di inginocchiarsi tra le gambe di una donna, si sentono minacciati. Probabilmente hanno problemi con la loro identità di uomini, che è più fragile di quel che si raccontano: forse hanno avuto una scarsa identificazione con le figure maschili durante la crescita. Oppure hanno avuto a che fare con donne molto forti, castranti».

Questo però non significa che l’uomo che non ama praticare il sesso orale nasconda un’omosessualità latente. La dottoressa infatti smentisce questa ipotesi categoricamente: «[…] l'identità sessuale non ha niente che vedere con l'orientamento sessuale. Uno può essere un maschio fragile, ma comunque essere attratto sessualmente dalle donne. O viceversa: uno può essere molto uomo, ma avere preferenze omosessuali».

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Hits
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Elisa
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte