Le dimensioni contano oppure no?

Tra i numerosi miti riguardanti la sfera sessuale, quello relativo alle “dimensioni” maschili è tra i più dibattuti. Vediamo cosa ha dimostrato uno studio scientifico.

Le dimensioni contano oppure no?

Prima di rispondere tutti in coro: «L’importante è saperlo usare», aspettate un attimo e leggete i risultati di questa ricerca.

Un team di ricercatori di Ottawa, ha stabilito che, ebbene sì, le dimensioni contano.

Ma niente panico.

Le dimensioni, infatti, sono sì importanti, ma non sono l’unica caratteristica che rende un uomo sessualmente appetibile per una donna.

Lo studio è stato recentemente pubblicato su “PNAS” (Proceedings of the National Academy of Sciences) e ripreso da GQ Italia.

Le 105 delle donne sottoposte alla ricerca dovevano decidere quale “uomo” presentato di fronte a loro (in realtà, riproduzioni 3D costruite apposta per la ricerca) fosse più attraente e per stabilirlo avevano pochissimi secondi. Da questa indagine è emerso come la maggior parte di loro ritenga la dimensione dell’organo sessuale un fattore direttamente proporzionale alla bellezza e all’attrattiva del maschio.

I ricercatori avevano selezionato come misura maggiore una dimensione di 13 cm “a riposo”, che è la stessa del 98% dei maschi italiani (a quanto risulta) ed è stata anche quella preferita dalle volontarie.

Il capo dello studio ha affermato che: «Volevamo capire quanto contano veramente le dimensioni nel giudizio di una donna, argomento spesso dominante nella cultura di massa e per la prima volta siamo riusciti a studiarlo senza chiederlo direttamente alle donne ma desumendolo in modo indiretto grazie alle figure maschili proposte loro; lo studio dimostra in modo obiettivo che le dimensioni del pene giocano un ruolo importante nel determinare quanto un maschio è attraente».

Non scoraggiatevi subito, però, e non fatevi prendere dall’ansia da prestazione.

La ricerca ha anche stabilito che quella che conta maggiormente è la “bellezza soggettiva”, ovvero: se un uomo è superdotato, ma ha le spalle strette o è basso, non riscuote comunque successo.

Un altro importante fattore emerso è stato quello della forma corporea preferita dalle donne, che prediligono l’uomo a “V”, con vita stretta e spalle larghe.

Lo studio effettuato non vuole stabilire la bravura a letto, sia chiaro, ma solo il grado di attrazione che le dimensioni riscuotono in una donna.

Al momento possiamo ancora dire che la bellezza generale, le maniere e, soprattutto, il modo di fare, restano le caratteristiche fondamentali nel gioco dell’attrazione.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
105 Classics
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
105 Story
 
XMas Radio
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 2k & More!
 
105 Miami
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Festival
 

Playlist tutte