tutto news

Dall’Arabia Saudita arriva un telefono in grado di autodistruggersi, a prova di spia

Pensato per garantire maggiore sicurezza, se sottoposto a temperature superiori agli 80 gradi inizia l’autodistruzione, anche da remoto.

Dall’Arabia Saudita arriva un telefono in grado di autodistruggersi, a prova di spia

Un gruppo di ricercatori sauditi dell’Università King Abdulla University of Science and Technology ha messo a punto un telefono in grado di autodistruggersi, a prova di spie. Secondo quanto emerso dallo studio, il dispositivo, se sottoposto a temperature superiori agli 80 gradi, inizierebbe un processo di autodistruzione, attivabile sia esercitandovi direttamente una determinata pressione sia da remoto. L’obiettivo di questa sperimentazione è riconducibile a garantire maggiore sicurezza, tanto che tra i potenziali clienti ci sarebbero multinazionali, banche e comunità che si occupano d'intelligence. Già in passato la Darpa - agenzia governativa del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti - aveva commissionato la realizzazione di dispositivi con chip e sensori in grado di auto-eliminarsi. La stessa idea era venuta anche alla Boeing con Black, uno smartphone Android con una funzione di autodistruzione attivabile in caso di manomissione del cellulare.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 InDaKlubb
 
Radio Festival
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 

Playlist tutte