Tutto News

L'equinozio di primavera è oggi, il 20 marzo, e non il 21. Ecco il perché

La “colpa” è del calendario gregoriano che non rappresenta fedelmente l'anno siderale. Sarà così fino al 2102.

L'equinozio di primavera è oggi, il 20 marzo, e non il 21. Ecco il perché

Tutti noi sappiamo che l'equinozio di primavera è il 21 marzo, primo giorno della bella stagione. Si tratta di quel momento in cui l'asse di rotazione terrestre è perpendicolare alla direzione dei raggi solari con la conseguenza che la durata del giorno è uguale a quella della notte, 12 ore di luce e 12 ore di notte.

In realtà l'equinozio di primavera del 2017 è già avvenuto alle 11.29 di oggi, 20 marzo. Perchè? Il motivo è semplice ed è da attribuire al calendario gregoriano che non rappresenta fedelmente l'anno siderale, ovvero il periodo orbitale della Terra intorno al Sole, e che porta quindi a queste stranezze. Tale calendario infatti conta circa un quarto di giorno in meno (poco più di 6 ore) rispetto al tempo di cui necessita la Terra per completare la propria orbita attorno al Sole. L'orbita della Terra attorno alla nostra stella dura infatti 365 giorni, 6 ore, 9 minuti e 10 secondi, il che significa che ogni anno l'equinozio arriva 6 ore più tardi, fin quando non ci si trova nell'anno bisestile che, di fatto, riporta indietro la sincronia tra anno siderale e calendario gregoriano.

Si tratta di un fenomeno comune visto che la primavera astronomica ritornerà a partire dal 21 marzo non prima del 2102. Inoltre nel 2044 e nel 2496 la primavera coinciderà addirittura con il 19 marzo.


Foto da Pixabay

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Prince
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Story
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Festival
 
105 Hits
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 

Playlist tutte