Arrestati pellegrini a ritorno da Medjugorie: viaggiavano su un bus rubato

È stato tutt'altro che pacifico il rientro da Medjugorie del gruppo di credenti, passeggeri di un mezzo illegale. Ecco cosa è successo!

Otto pellegrini arrestati: viaggiavano su un bus rubato

Nulla di preoccupante all'inizio del percorso spirituale, che ha permesso ai turisti la pratica di messe e rosari, ma al turbolento rientro è successo l'inaspettato. 

L'annuale pellegrinaggio a Medjugorie dei fedeli originari di San Biagio di Callalta, di età compresa tra i 60 e 70 anni, è stato complicato, infatti al ritorno dal loro viaggio sono stati bloccati alla dogana tra Bosnia e Croazia per una serie di rigorosi controlli, a causa della dubbia proprietà del mezzo, che risultava rubato. Erano tutti a bordo del loro fedelissimo bus, che sono soliti prendere ogni anno in direzione Medjugorie, quando la polizia ha verificato i documenti d'identità dei presenti e successivamente ha invitato l'autista a seguire la pattuglia in caserma, dove sono stati trattenuti 15 ore a digiuno, con la possibilità di bere solo acqua. Il motivo? Dai confronti avvenuti tra la questura trevigiana e quella croata si è capito che dopo il furto del mezzo, avvenuto in passato, il proprietario si era completamente dimenticato di modificare il numero di telaio, dato che nell'ex Jugoslavia era stato re-immatricolato, così che il bus risultasse ancora oggetto di rapina

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Hits
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
Zoo Radio
 

Podcast tutti

Playlist tutte