tutto news

Mangiare prima di dormire fa ingrassare: una ricerca lo conferma

Una ricerca scientifica mette in relazione l’orologio biologico, la melatonina e i chili di troppo. Meglio mangiare qualche ora prima di mettersi a letto.

Mangiate prima di andare a dormire? Allora siete più grassi

Forse qualcuno lo sapeva già e non c’era bisogno che una ricerca ribadisse il concetto, fatto sta che i ricercatori del Brigham and Women’s Hospital di Boston hanno dimostrato che mangiare poco prima di andare a dormire influisce sull’orologio biologico e ci fa diventare più grassi.

Secondo gli studiosi c’è un forte legame tra il momento in cui il nostro corpo “vuole” andare a dormire, la produzione di melatonina e i chili di troppo che si accumulano come grasso nel nostro corpo.

La ricerca, pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, è stata effettuata su un campione di 110 persone, tutte tra i 18 e i 22 anni, e ha analizzato, attraverso una app, i ritmi di sonno e veglia e il consumo di cibo per sette giorni consecutivi.

Dai dati sono emersi dei particolari interessanti: chi non vuole ingrassare deve far passare qualche ora tra l’ultimo pasto della giornata e il momento in cui si mette a letto. È infatti necessario prima digerire, che il nostro organismo assimili il pasto altrimenti, una volta che andiamo a dormire, questo verrà immagazzinato solo come scorta di grasso visto che il nostro corpo è a riposo.

I ricercatori hanno notato che le maggiori percentuali di grasso sono state trovate in coloro che consumavano diverse calorie poco prima di abbandonarsi alle braccia di Morfeo, quando cioè i livelli di melatonina erano significativamente più alti. La melatonina infatti è un ormone che produce il nostro corpo e che regola il meccanismo di sonno e veglia. Coloro che invece aspettavano qualche ora tra la fine del pasto e il ritiro a letto, sono ingrassati di meno.

Ciò che influisce in tutto questo è proprio il consumo esagerato di cibo rispetto alla produzione di melatonina: “C’è un legame tra l’ora in cui si mangia, la produzione di melatonina in quel momento e una maggiore quantità di grasso e indice di massa corporea, mentre non c’è collegamento con il momento della giornata in cui si mangia, la quantità e composizione del pasto” ha affermato Andew McHill, che ha guidato la ricerca.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
105 Miami
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 

Podcast tutti

Playlist tutte