tutto news

Mangiare prima di dormire fa ingrassare: una ricerca lo conferma

Una ricerca scientifica mette in relazione l’orologio biologico, la melatonina e i chili di troppo. Meglio mangiare qualche ora prima di mettersi a letto.

Mangiate prima di andare a dormire? Allora siete più grassi

Forse qualcuno lo sapeva già e non c’era bisogno che una ricerca ribadisse il concetto, fatto sta che i ricercatori del Brigham and Women’s Hospital di Boston hanno dimostrato che mangiare poco prima di andare a dormire influisce sull’orologio biologico e ci fa diventare più grassi.

Secondo gli studiosi c’è un forte legame tra il momento in cui il nostro corpo “vuole” andare a dormire, la produzione di melatonina e i chili di troppo che si accumulano come grasso nel nostro corpo.

La ricerca, pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, è stata effettuata su un campione di 110 persone, tutte tra i 18 e i 22 anni, e ha analizzato, attraverso una app, i ritmi di sonno e veglia e il consumo di cibo per sette giorni consecutivi.

Dai dati sono emersi dei particolari interessanti: chi non vuole ingrassare deve far passare qualche ora tra l’ultimo pasto della giornata e il momento in cui si mette a letto. È infatti necessario prima digerire, che il nostro organismo assimili il pasto altrimenti, una volta che andiamo a dormire, questo verrà immagazzinato solo come scorta di grasso visto che il nostro corpo è a riposo.

I ricercatori hanno notato che le maggiori percentuali di grasso sono state trovate in coloro che consumavano diverse calorie poco prima di abbandonarsi alle braccia di Morfeo, quando cioè i livelli di melatonina erano significativamente più alti. La melatonina infatti è un ormone che produce il nostro corpo e che regola il meccanismo di sonno e veglia. Coloro che invece aspettavano qualche ora tra la fine del pasto e il ritiro a letto, sono ingrassati di meno.

Ciò che influisce in tutto questo è proprio il consumo esagerato di cibo rispetto alla produzione di melatonina: “C’è un legame tra l’ora in cui si mangia, la produzione di melatonina in quel momento e una maggiore quantità di grasso e indice di massa corporea, mentre non c’è collegamento con il momento della giornata in cui si mangia, la quantità e composizione del pasto” ha affermato Andew McHill, che ha guidato la ricerca.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
105 Dance 90
 
Radio Festival
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Classics
 

Playlist tutte