tutto news

Calano del 5% i decessi in Italia ma aumenta l’età per la pensione

I trentini sono i più longevi, i campani quelli con un’aspettativa di vita minore, tutti comunque costretti ad andare in pensione sempre più tardi

Calano del 5% i decessi in Italia ma aumenta a 67 l’età per la pensione

In Italia l’aspettativa di vita è cresciuta. Sicuramente un’ottima notizia, lo conferma anche l’Istat che rivela come sia effettivamente cresciuta di 5 mesi rispetto al 2013.

5 mesi di relax in più quindi?

Niente affatto, semmai qualche mese di lavoro in più.

Pare proprio l’aspettativa di vita sia proprio il fulcro di una tematica molto calda in questi giorni: il pensionamento. Infatti, cambiando la durata della vita cambia anche, allungandosi, l’età per la pensione, tematica che a quanto pare non soddisfa i sindacati, in sommossa nel tentativo di svincolare l’età pensionabile dall’aspettativa di vita dei cittadini.

Ma torniamo all’aspettativa di vita: chi sono i più longevi d’Italia?

Il primato va ai Trentini con una media che raggiunge gli 86,1 anni per le donne, e 81,2 per gli uomini. Che il segreto siano le montagne e l’aria pulita?

Il primato negativo invece va alla Campania con una media di 83,4 anni per le donne e 78,9 per gli uomini.

Comunque sia sembra proprio che i decessi stiano diminuendo, nel 2016, infatti, sono stati 615 mila, ben 32 mila in meno rispetto al 2015, una diminuzione che si riscontra su tutto il territorio anche se, sempre consultando i dati Istat, risulta essere più ampia nel Nord-ovest con il -5,6% e al Sud con il -5,7%.

E qui torniamo invece a parlare di pensioni. se è vero che gli Italiani sono sempre più arzilli e longevi, è anche vero che longeva è la questione pensioni legata all’aspettativa di vita, tema portato alla luce già nel 2009 nella famosa manovra “Salva-Italia” di Monti-Fornero.

Un meccanismo che non risparmia nessuno, lavoratori pubblici e privati. La legge dice che l’età andrà aggiornata ogni 3 anni, ogni due dal 2019. Ci sarà quindi un costante adeguamento che però vale solo al rialzo; per intenderci: se l’aspettativa di vita dovesse scendere l’età di pensionamento si congelerebbe ma non scenderebbe.

Fino ad oggi l’aggiornamento dell’età è già avvenuto 2 volte, in base ai dati forniti dall’Istat: di 3 mesi nel 2013, di 4 nel 2016, arrivando a 66 anni e 7 mesi, mentre nel 2019 si prevede un aggiornamento che ci porterà ai 67 anni tondi tondi, cosa che succederà comunque nel 2021, per una clausola della riforma Fornero.

Insomma, in Italia il meritato riposo sembra essere sempre più lontano.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
105 Hits
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Elisa
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Vasco
 

Playlist tutte