tutto news

Amori-animali impossibili: il cambiamento climatico ostacola l’amore

Nell’elenco stilato dal Wwf figurano pinguini, orsi polari, tartarughe marine, uccelli e coralli

Amori-animali impossibili: il cambiamento climatico ostacola l’amore

È San Valentino e voi vi piangete addosso perché non avete un partner con cui festeggiare?

Sappiate che siete già molto fortunati perché almeno su di voi e sulla vostra vita amorosa e sessuale non influiscono i cambiamenti climatici.

Lo stesso non si può dire per gli animali.

Il Wwf ha raccontato tutti quegli amori animali resi impossibili dal clima pazzerello e dall’oscillazione delle temperature.

Partiamo dai pinguini. Animali romanticissimi per antonomasia. Per chi non lo sapesse il pinguino maschio quando sceglie la sua partner le deposita un sasso davanti alle zampe come segno del suo amore eterno. Altro che brillocco preso in gioielleria…

Ed è sempre il pinguino maschio a covare! Un vero maschio da sposare!

Comunque, da anni i pinguini imperatore non riescono più a trovare luoghi sicuri dove nidificare. A causa dello scioglimento dei ghiacci, nessun luogo sembra essere adatto per “metter su casa”. De consegue un continuo spostarsi da una parte all’altra senza trovare pace.

Stesso problema per l’Orso Polare. La diminuzione della banchisa di ghiaccio, causata dall’aumento delle temperatura, gli rende difficoltoso sia procacciarsi il cibo (in fondo non si può vivere solo d’amore…) sia la ricerca del partner. Chissà dov’è finita l’Orsa polare…

Sempre a causa del clima, molte specie di uccelli hanno anticipato il periodo della riproduzione e della deposizione: pensiamo alle urie nord-americane o ai fringuelli inglesi. Quando si dice: adattarsi alle circostanze…

Spostiamoci sott’acqua.

I coralli, a causa delle temperature troppo elevate, non riescono a riprodursi con successo.  Della serie: “Stasera no, tesoro. Il global warming mi mette sotto pressione”.

E vogliamo non parlare delle tartarughe marine Caretta caretta?

Ma certo che no! Sappiate che il sesso dei tartarughini è determinato dalla temperatura. Il che significa che in caso di temperature più alte nasceranno più femmine, in caso di temperature più basse più maschi. Ma con queste temperature che continuano ad aumentare il rischio è che le tartarughe a lungo andare non abbiano più maschi con cui riprodursi.

Sentito bene? Volete ancora lamentarvi del fatto che non avete un partner con cui festeggiare San Valentino?

Pensate piuttosto al povero pinguino imperatore che ha l’innamorata, ha il sasso-gioiello, ha la prole, ma non un luogo in cui portarli.

Lui sì che ha tutte le ragioni per lamentarsi!

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 2k & More!
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Coldplay
 

Playlist tutte