tutto news

Obama ha un dito di troppo nel suo ritratto ufficiale

Nulla sfugge al popolo di Twitter, che si è scatenato in commenti ed interpretazioni per l’anomalia nel quadro

Obama ha un dito di troppo nel suo ritratto ufficiale

(Credits photo: Getty Images)

Giorni fa, una foto di Barack Obama ha fatto il giro del web, per poi rivelarsi un gigantesco fake che ha divertito gli internauti: era uno scatto dell’ex presidente americano con il volto coperto di barba.

Ora l’immagine del celebre inquilino della Casa Bianca che ha preceduto Trump ha subito un’altra piccola modifica che ha destato l’attenzione del popolo dei social.

Infatti, sono stati proprio gli utenti di Twitter a notare un dettaglio apparentemente insignificante apparso sul ritratto ufficiale di Obama: stavolta si tratta di un dito di troppo sulla sua mano sinistra. Un espediente affinché Barack possa sempre tenere tutto sotto controllo, senza che la situazione gli sfugga di mano?

Naturalmente c’è già chi si è dato da fare per fornire spiegazioni all’inedito “simbolismo” dell’artista, tale Kehinde Wiley di origini afro-americane.

Il quadro sarà prossimamente esposto alla Smithsonian's National Portrait Gallery ma ha già destato non poche critiche sui social.

E dire che si tratta solo di un "mignolo di troppo", o meglio di una piega della mano. Ecco alcuni dei commenti apparsi su Twitter e riportati dall’Huffingtonpost:

 

 

Obama, dal canto suo, ha gradito ugualmente la trasposizione artistica di se stesso, così come il ritratto della sua mogliettina Michelle, realizzato dall’ artista afro-americana, Amy Sherald.

Si tratta della prima volta che gli Obama posano per un ritratto ufficiale e l’ex presidente ha ammesso di aver chiesto all’artista capelli meno grigi e orecchie più piccole. Nulla di trascendentale, se pensiamo che il pittore voleva rappresentarlo addirittura in groppa a un cavallo, come nei quadri antichi.

Una curiosità “botanica”? Nell’opera, tra le foglie si intravede il crisantemo, fiore ufficiale di Chicago, il gelsomino, che rappresenta le Hawaii, terra d'origine di Obama, e gigli blu per richiamare l’Africa.

Oltre ad avere un dito di troppo, a quanto pare il protagonista del ritratto deve avere di sicuro un “pollice verde”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Zoo Radio
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 

Playlist tutte