Video intervista

Ermal Meta a 105 Miami: "Portare la mia musica all'estero mi ha riempito d'orgoglio"

Durante la tranche nord-americana del suo tour internazionale, il cantante è passato a trovare Vicky nei nostri studi di Miami.

In occasione della tappa a Miami del suo tour internazionale, impegni live che in Europa abbiamo seguito con il nostro Bryan, Ermal Meta è passato a trovare Vicky nei nostri studi della Magic City per una piacevole chiacchierata. Il cantante ha raccontato il suo 2017 magico, iniziato con la partecipazione a Sanremo, proseguito con il successo del suo album "Vietato Morire", e culminato con questa tournée che gli ha permesso di portare la sua musica in alcune delle più importanti città del mondo. 

"Sono stati 12 concerti veramente molto belli - ha detto a 105 Miami - è stato molto bello suonare davanti a un pubblico diverso rispetto a quello a cui sono abituato. Il fatto di portare in giro la mia musica è una cosa che mi ha riempito d'orgoglio. Poi, arrivare addirittura dall'altra parte del mondo, è una cosa che mi fa molto piacere. Sono esperienze che ti lasciano qualcosa di umanamente valido, non solo dal punto di vista musicale. Sono esperienze di vita".

Non si è parlato solo di impegni lavorativi, ma anche della sua primissima volta a Miami, "un'esperienza molto particolare, di quelle che non capisci subito" l'ha definita Ermal, "Miami ha un bel groove nell'aria". Come in molti sanno, nella Capitale della Florida è forte la presenza di latinoamericani. L'influenza ispanica si fa sentire anche nella musica, ma il cantante di origini albanesi ha confessato di non aver una particolare attrazione per il genere: "Farò un disco in spagnolo quando avrò gli addominali. Per fare musica in spagnolo devi ostentare una certa fisicità. Io vado in palestra e trovo sempre chiuso. Quando riuscirò a trovarla aperta penserò a un disco in spagnolo. Fino ad allora, viva l'Italia e l'Italiano!". 

Si è parlato anche del suo ruolo di autore per altri artisti, della sua partecipazione ad Amici come giudice (anche se ha dichiarato di essersi sentito più un consigliere che un giudice), delle sue collaborazioni dei sogni in Italia (Vasco Rossi) e a livello internazionale (Thom Yorke dei Radiohead), di quello che ascolta nel tempo libero, ma anche dei grandi risultati di "Vietato Morire", diventato Disco di Platino.

"È una soddisfazione immensa perché io non ho mai scritto tormentoni. Non sono quel tipo di musicista e non lo sono mai stato. Ciò che faccio probabilmente arriva in maniera più lenta, più calibrata alle persone. Quindi, raggiungere un traguardo simile attraverso delle canzoni che dicono qualcosa, per me è un motivo di grande vanto". 

Radio 105 in viaggio con Ermal

Inizia il tour europeo di Ermal Meta: prima tappa Lugano, 1° novembre

lugano

Continua il tour europeo di Ermal: ecco la tappa di Berlino per il 2 novembre!

Berlino

Amsterdam: terzo live del tour europeo di Ermal Meta!

Amsterdam

Colonia: la quarta tappa del tour europeo di Ermal Meta!

COLONIA

      ci siamo fatti raccontare 5 segreti...

Ermal Meta vince il BEST ITALIAN ACT agli MTV EMA 2017! Ecco la sua reazione in video!

IL TOUR ESTIVO

Ecco tutte le date del Vietato Morire Tour di Ermal Meta.

LA DEDICA AI FAN

La dedica di Ermal a tutti i suoi fan... In esclusiva, per Radio 105!

LE 3 CANZONI PREFERITE

Quali sono le 3 canzoni preferite di Ermal?

L'AMORE PER LA CHITARRA

Come e quando Ermal ha iniziato a suonare la chitarra?
Ermal e una sorpresa al pianoforte...