I Club Dogo a 105 all'Una!

Daniele Battaglia ha incontrato Gué Pequeno, Jake La Furia e Don Joe, ancora oggi primi in classifica in Italia.

Visualizzazioni Totali:

Club Dogo: "Fragili"

Speciale Club Dogo

Il ritorno di Jake La Furia, Guè Pequeno e Don Joe: scopri il video di "Fragili" ft. Arisa e VINCI la tua copia in Cd di "Non siamo più quelli di Mi fist".

Non siamo più quelli di Mi fist. A cominciare dal titolo del nuovo album dei Club Dogo, il settimo in studio della hiphop crew milanese, Jake La Furia, Guè Pequeno e Don Joe mettono subito in chiaro che i tempi sono cambiati. La moda del rap italiano è finita e d’ora in avanti, come si dice, “nel business”, ci sarà spazio soltanto per chi sfornerà roba forte. Come loro, punte della gloriosa Dogo Gang con 11 anni di successi alle spalle e grandi progetti all’orizzonte, a cominciare dal live show previsto il 19 settembre al Fabrique di Milano, attesissimo lancio ufficiale di questo disco nonché anticipazione della tournée che dall’inizio di dicembre alla fine del prossimo gennaio porterà i Club Dogo sui palcoscenici d’Italia. I nuovi brani? Un melting pot di sonorità (rock, reggae, pop, dance ed elettroniche) e di citazioni illustri (“Overdose (D’amore)” di Zucchero in “Sai Zio”, i Jefferson Airplane in “Dicono di noi”, l’indimenticata Betty Curtis in “Soldi”) dominate da beat mozzafiato firmati Don Joe e dal flow inconfondibile di Jake La Furia e Gué Pequeno, ieri pionieri del rap game nostrano oggi giganti della nuova scena italiana. Scena che “Non siamo più quelli di Mi fist”, titolo che, come sottolinea anche il brano di chiusura del disco, “Diaci anni fa”, evoca un debutto clamoroso e mai dimenticato, i Club Dogo onorano chiamando a rapporto alcuni degli artisti più significativi del momento, sebbene apparentemente lontani anni luce dal loro caustico universo metropolitano. Come Lele Spredicato dei Negramaro, protagonista assoluto delle chitarre di “Sayonara”, come Entics, voce di “Quando tornerò”, come l’ex brutto anatroccolo della melodia italiana Arisa, star del nuovo singolo “Fragili”, o come il giovane Cris Cab (“Start It Over”), giovanissimo fuoriclasse del pop/reggae internazionale che quest’estate ha conquistato il mondo sotto l’egida del potente Pharrell Williams sulle note di “Liar Liar”. Tutto questo è “Non siamo più quelli di Mi fist”, un disco ambizioso nato sotto il cielo di Los Angeles, in California, ma anche un nuovo inizio per i Club Dogo, le stelle più luminose del rap italiano.

Vinci "Non siamo più quelli di Mi Fist"

> Partecipa

I Club Dogo a 105 Night Express, le foto..