Ghemon: "Quando imparerò"

Le immagini della nuova hit estratta dall'album "ORCHIdee"

Visualizzazioni Totali:

Ghemon LIVE a 105 Night Express!

Ghemon a 105 all'Una

Speciale Ghemon

Il video di "Quando imparerò", l'intervista a 105 all'Una, il live a 105 Night Express.. e la chance di vincere la tua copia del nuovo album "ORCHIdee"

Ghemon e la rivincita del rap “suonato”. Punta di diamante del cosiddetto “conscious rap”, espressione hiphop che ai soliti cliché “gangsta rap”, tanto amati anche dalla scena italiana, sostituisce riflessioni biografiche e una sobria quanto acuta narrazione di alcuni dei temi sociali dominanti, Ghemon ha senza dubbio pubblicato l'album dell'anno, un disco, ORCHIdee, smaccatamente ispirato alla miglior tradizione hiphop/soul d'Oltreoceano e, per una volta, interamente suonato da musicisti di rango. Come un discepolo del mito Tupac Shakur, compianto pioniere west coast del quale Ghemon evoca con maestria l'utilizzo di linee di basso ostinate, e con la complicità di due produttori visionari (Tommaso Colliva, già dietro a Muse,Afterhours e Ministri, e il giovane fuoriclasse Marco Olivi) e di una band a cinque stelle che questo inverno lo seguirà anche in tour (Patrick Benifei dei Casino Royale e Bluebeaters, Enrico Gabrielli, Fabio Rondanini, Rodrigo D'Erasmo, Daniel e Ramiro, Gabriele Lazzarotti, Paolo Ranieri e Francesco Bucci), questo eclettico 32enne ha tessuto una trama musicale hiphop di respiro internazionale fitta di incursioni soul/funk, “jazzy” e persino gospel, e dominata da un flow incalzante, il flow di Ghemon. Insomma, “ORCHIDee” è un album “black” e italianissimo al tempo stesso, farina del sacco di un “outsider” del rap-game italiano che il successo l'ha conquistato dribblando l'omologazione e crescendo di progetto in progetto fino a diventare, sulla scorta di singoli dal successo istantaneo come Adesso sono qui e il recente Quando imparerò, una delle voci più credibili e rispettate della musica italiana.

Vinci "ORCHIdee"

> Partecipa

Ghemon: la photogallery