Speciale Paloma Faith

Speciale Paloma Faith

Scopri il terzo capolavoro della souldiva inglese più amata dagli americani, guarda il video di "Can't Rely on You" e VINCI la tua copia di "A Perfect Contradiction".

Paloma Faith, la ragazza inglese più amata dagli americani. Un’inglese di origine spagnola (e con tanto di zia italiana che le ha insegnato a parlare nella nostra lingua), per l’esattezza. Creatura eccentrica con un’inclinazione naturale per gli stili “retrò” nonché, come spesso accade, un talento per la musica che dalle sette note è straripato nel cinema e nella moda, la trentaduenne Paloma Faith ha conquistato l’airplay radiofonico di mezzo mondo con il singolo di lancio del suo terzo album A Perfect Contradiction.La canzone, up-tempo urban cucita alla perfezione sull’incredibile estensione vocale di Paloma, è frutto dell’incontro della ragazza con l’infallibile Pharrell.Lui sognava da tempo di lavorare per lei, lei si stava imbarcando in un progetto discografico che per la prima volta le avrebbe permesso di collaborare con altri artisti anche nella composizione dei brani, e “Can’t Rely on You”, questo il titolo del brano, è il risultato. Nella tracklist di A Perfect Contradiction, tuttavia, c’è molto di più. Ci sono canzoni firmate da Paloma e canzoni nate dalla collaborazione con alcuni degli autori e produttori più importanti della scena pop/soul d’Oltreoceano e d’Oltremanica (John Legend, Plan B, Diane Warren e Raphael Saadiq). Inoltre, come nei precedenti “Do You Want the Truth or Something Beautiful?” e “Fall to Grace”, si respira un’aria di modernità perfettamente consonante con i numerosi e irrinunciabili riferimenti a glorie del passato come il Michael Jackson di “Rock With You” (L’attacco di “Mouth to Mouth”), i Jackson 5 di “ABC” e lo Stevie Wonder di “Signed, Sealed, Delivered I'm Yours” (“Take Me”), il Marvin Gaye di “I Heard It Through the Grapewine” (“Other Woman”) e, più in generale, ai ruggenti anni Cinquanta e Sessanta, forse il ventennio più affine alla cifra stilistica di Paloma. Una Paloma oggi certamente più solare ed eclettica di ieri, basti pensare che, complici i suoi nostalgici look, hanno convinto il colosso Next Model Management a scritturarla come modella. Merito di gioie d’amore? Non proprio. “Il tono dell’album è l’esatto contrario di quello del disco precedente - ha confermato - C’è sicuramente qualche momento malinconico, ma l’atmosfera generale è molto più scanzonata, della serie ‘Quando va tutto per il verso storto, allora al diavolo, mettiamoci a ballare!”.

Vinci "A Perfect Contradiction"

> Partecipa

Paloma Faith: la photogallery

Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)
Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)
Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)
Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)
Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)
Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)
Paloma Faith la photogallery
(Foto Olycom)