Video intervista

Alessio Maria Federici: "'Maradonapoli' spiega cosa ha lasciato umanamente Maradona alla città"

A 105 Friends, il regista romano ha parlato del suo docu-film (nei cinema dal 1° maggio) sul legame tra Napoli ed El Pibe De Oro.


A trent'anni dal primo scudetto del Napoli, è approdato nei cinema italiani "Maradonapoli", docu-film sull'eroe che guidò il team partenopeo alla conquista di quel tanto sognato titolo: Diego Armando Maradona. Un eroe divenuto un'icona per un'intera città, sia per coloro che hanno vissuto quei sette anni in cui l'argentino ha vestito la maglia azzurra, che per coloro nati dopo e indottrinati al culto di quella che è diventata quasi una divinità. E' questo rapporto tra i napoletani e Maradona, un qualcosa diventato un tutt'uno, "Maradonapoli" appunto, che viene raccontato da Alessio Maria Federici, passato a 105 Friends per presentare a Tony & Ross il suo lavoro. 

Ma cosa ha spinto un romano, e soprattutto un romanista, a documentare la venerazione di Maradona da parte di Napoli? "E' il dio del calcio - ha affermato Federici - Sono andato giù a Napoli a fare una serie di sopralluoghi e sono rimasto così travolto dall'emotività dei napoletani rispetto a Maradona da accorgermi che non avrei più parlato di calcio. Avrei parlato di cosa umanamente ha lasciato Diego a Napoli"

Un lavoro che travalica in confini del docu-film. "Mi hanno chiesto di girare un docu-film e di fare un'inchiesta. In realtà, se l'avessi girata in Svezia, sarebbe rimasta un documentario. Girandolo a Napoli è diventato una commedia. Mi sono seduto a tavola con 50 napoletani che mi hanno raccontato i fatti loro legati a quei sette anni di ricordi".

"Fondamentalmente - continua il regista - Maradona è stata una scusa per potermi fare gli affari dei napoletani. Ognuno mi ha raccontato un pezzo della sua vita e ho scoperto che è una città bellissima, ricca di storia, ma anche di divisioni sociali. L'unica cosa che unisce tutti trasversalmente è Diego Armando Maradona. La cosa che vi spiazzerà quando vedrete il film sono le cose che ha fatto la gente per lui, non i racconti su di lui".

Come quelle fatte del professor Bruno Siciliano, Direttore del più grande istituto di ricerca sulla robotica d'Europa, di cui Federici parla nella video intervista. Sentite un po'! 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
105 Story
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte