Video intervista

Claudio Trotta a 105 Friends: "Quella volta che convinsi Axl Rose ad arrivare puntuale al suo concerto"

Il fondatore di Barley Arts, società organizzatrice di concerti, ha presentato a Tony & Ross la sua autobiografia intitolata "No Pasta No Show".


Claudio Trotta, fondatore di Barley Arts, società organizzatrice di concerti, spettacoli di musica dal vivo, edutainment e festival tra le più importanti in Italia e nel mondo, è passato a 105 Friends per parlare a Tony & Ross della sua interessantissima autobiografia intitolata "No Pasta No Show. I Miei Quarant'anni Di Musica Dal Vivo In Italia". Un vero e proprio concentrato di racconti e aneddoti che vedono spesso coinvolti grandissimi artisti della scena italiana e internazionale con cui Trotta ha lavorato, ma che testimoniano anche come è cambiato il modo di vivere gli spettacoli live nel nostro Paese. 

Trotta ha rivelato subito da dove arriva il titolo della sua autobiografia: "Nel 1979 ho iniziato il primo tour come Barley con David Bromberg, songwriter americano straordinario, che si esibiva con altri due musicisti. Erano i tempi in cui i biglietti costavano due mila lire. Io e loro tre avevamo questo rito di andare a mangiare prima del concerto. Uno pensa 'questi sono matti, vanno a mangiare, poi sul palco saranno di una noia mortale'. E invece no! Loro mangiavano come maiali e poi sul palco erano degli ossessi. Ad un certo punto gli ho detto 'ragazzi, dobbiamo inventarci un motto' ed ecco "No Pasta No Show", cioè o si mangia o non si suona". 

Il binomio cucina-musica ricorre spesso nel libro: "In quegli anni invitavo i musicisti a casa mia a mangiare. Mia mamma  cucinava dei meravigliosi bucatini all'amatriciana, e loro magnavano". Oltre a David Bromberg, a tavola con Trotta si sono seduti artisti del calibro di John Martin e Bruce Cockburn.

A cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta, l'Italia era molto snobbata dagli artisti stranieri: "Era un periodo in cui c'era tanta fame di musica dal vivo. La musica internazionale era stata bandita in questo Paese, perché era considerato un paese non sicuro dal punto di vista organizzativo. Era inaffidabile: un giorno non c'era il palco, un'altra volta non c'era l'amplificatore. Poi arrivarono anche le contestazioni, gli sfondamenti, le proteste per i prezzi 'troppo cari' dei biglietti". 

Parlando di prezzi, impossibile non discutere con Trotta di come si cambiato il modo di vivere i concerti: "Intanto, si andava ad ascoltare un concerto, non a vedere. Le parole contano. L'aspetto fondamentale era la musica. Tutto il resto è un aggiunta. La differenza tra musica e musical è che la musica parla già da sola, il musical ha bisogno di una serie di accessori. Era tutto un altro mondo. Ora, c'è più un atteggiamento di 'eventismo', che fa male alla musica perché si rischia di andare ai concerti soprattutto per farsi il maledettissimo selfie o per dire al proprio collega 'io preso il posto da 400 euro, tu non ci sei venuto perché sei un poveraccio'. Si tratta di ritrovare il piacere di ascoltare la musica". 

Come accennato, sono tanti gli aneddoti presenti nell'autobiografia: "Nel 1992 - racconta Trotta - in occasione del concerto dei Gun N' Roses allo Stadio Delle Alpi di Torino, sono riuscito a vendere ad Axl Rose l'idea che sei lui fosse arrivato in ritardo sul palco mi avrebbero arrestato sul posto. Ci ha creduto ed è arrivato puntuale, un miracolo!".

Poi Van Morrison che mangia le prugne prima del concerto, Bruce Springsteen che si perde tra i Navigli di Milano, le nove sere passate a parlare per ore con Frank Zappa dopo i concerti. "Mi sono divertito un sacco con Renato Zero. Bruce Sprinsgeteen è l'artista più importante di tutta la mia carriera ed è una persona squisita. Phil Collins è un gentleman". 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Festival
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
105 Hits
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Story
 

Podcast tutti

Playlist tutte