Video intervista e Live

JP Cooper a 105 Friends: "Non ho l'aspirazione di essere una star"

L'artista britannico si è raccontato a Tony & Ross ai quali ha regalato anche una splendida versione live della sua "She's On My Mind".


Reduce dal suo show milanese, JP Cooper è stato ospite di Tony & Ross a 105 Friends. Le poche ore di sonno dopo il concerto, tuttavia, non gli hanno impedito di regalarci una straordinaria performance acustica. L'artista di Manchester ci ha cantato la sua "She's On My Mind", canzone che stiamo ascoltando tantissimo in Italia, inserita nel suo ultimo album "Raised Under Grey Skies".

I "cieli grigi" citati in questo titolo sono quelli della città britannica in cui è cresciuto. Questo luogo ha avuto una profonda influenza sulla sua musica, come ha spiegato a Tony & Ross: "Il mio approccio con la musica è stato 'chitarra e Oasis'. Poi mi sono innamorato del grunge grazie all'influenza di un grande amico, ma anche delle cose acustiche in stile MTV Unplugged. Penso che quando stacchi la spina alle chitarre di band come Pearl Jam e Soundgarden viene fuori un sacco di blues e soul". Così, ha iniziato ad esplorare questi generi e ad ascoltare artisti come Otis Redding e Donny Hathaway. Per fare della musica black a Manchester, città molto indie rock, ha dovuto aggregarsi ad un coro gospel, con cui ha suonato e girato per alcuni anni. 

Da tutte queste influenze nascono le sue canzoni, grazie alle quali è esploso come artista oltremanica. Il suo primo contatto con la musica è avvenuto però grazie a "Bad" di Michael Jackson, il primo album acquistato. "Avevo un amico più vecchio che mi sembrava più figo e a cui piaceva Michael Jackson. E me lo ha fatto comprare", confessa JP. Un acquisto effettuato quando ancora doveva ancora scattare il vero amore per la musica, scoccato, come accennato, per effetto della scena di Manchester e del grunge americano. 

Il successo è arrivato superati i 30 anni dopo una lunga gavetta. Il cantautore britannico ha confessato di non aver mai rincorso il successo: "Quando ero più giovane mi piaceva l'idea di essere fermato per la strada dalla gente per parlare, ma ho passato così tanti anni a servire birre dietro al bancone del bar che sono più a mio agio ad essere quella persona. Non ho l'aspirazione di essere una star. Voglio solo fare musica che metta in connessione le persone". 

Dopo l'impegno in Italia, il suo tour europeo prosegue in Spagna. Dopo Natale, invece, partirà per gli Stati Uniti per poi spingersi anche in Australia e in Giappone. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
Zoo Radio
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Webradio 105 Rap Italia
 
XMas Radio
 
Radio Bau & Co
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 

Podcast tutti

Playlist tutte