Video intervista

Federico Zampaglione a 105 Mi Casa: "Volevo fare un film, invece ho scritto un romanzo"

Il cantautore ha presentato il suo primo libro "Dove Tutto è a Metà", scritto a quattro mani con Giacomo Gensini. E ha rivelato un curioso aneddoto sull'ultima, omonima canzone...


Federico Zampaglione, vero e proprio fiume in piena di creatività, ha fatto lo scorso 4 aprile il suo esordio in libreria con “Dove Tutto è a Metà” (Mondadori), romanzo scritto a quattro mani con Giacomo Gensini, che, con il frontman dei Tiromancino, aveva già collaborato alla stesura delle sceneggiature di Shadow (2009) e Tulpa (2013). A 105 Mi Casa il cantautore romano ha spiegato come è nata l'idea di questo libro. 

"Una sera decidiamo di scrivere un altro film - ha rivelato Zampaglione -. Oggi, però, la creatività per fare un film non è che sia proprio libera. Se tu parli di un aereo, mezz'ora dopo questo aereo diventa una bicicletta. Questo è un po' frustrante perché tu vuoi raccontare una storia, ma ti ritrovi a dire sempre ' questo costa troppo'. Una sera in cui stavamo per iniziare questo nuovo film, ci siamo detti 'ma perché non facciamo un libro? Almeno raccontiamo esattamente quello che vogliamo'"

E così questa storia, non è finita sul grande schermo, ma su carta. Il racconto, come ha spiegato il frontman dei Tiromancino, è ambientato nel mondo della musica: "C'è un locale immaginario, che racchiude un po' l'essenza dei locali del passato di Roma. Si chiama 'Morrison Café. E' un incontro tra due musicisti in due fasi della vita e con delle visioni completamente diverse. Uno è Lodo, un giovane che vuole fare carriera con una band rock. Conosce Libero Ferri che nel passato è stata una super star del pop, che ha fatto degli errori gravi nella sua carriera e si ritrova in difficoltà. Sta a casa, medita sul suo ritorno, ma non trova l'ispirazione". E dal loro incontro scocca la scintilla in grado di rimettere tutto in gioco.

Ma “Dove Tutto è a Metà” è anche il titolo dell’ultimo brano lanciato dalla band di Roma, canzone che stiamo apprezzando in rotazione su Radio 105, studiata come vera e propria colonna sonora della storia narrata nel romanzo. Un brano che ha avuto una genesi molto particolare: "Un giorno salgo una rampa con la macchina e mi si rompe la coppa dell'olio - ha raccontato Zampaglione -. Vado dal mio meccanico di fiducia, Alberto, che ha la passione di cantare e scrivere canzoni e mi dice 'Senti Federi', c'ho un CD con delle canzoni nuove che ho scritto, vuoi sentirle?' e io gli dico di sì. Le prime due onestamente non è che mi facessero impazzire. Poi parte questa canzone che era una sorta di embrione di "Dove Tutto è a Metà". Allora l'ho rielaborata e sistemata. Era molto lento il pezzo, ma sono riuscito a capire che c'erano gli estremi per fare un bel pezzo..."

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
105 2k & More!
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
105 Dance 90
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Bau & Co
 

Playlist tutte