Video intervista

Omar Pedrini presenta la sua biografia a 105 Mi Casa: "Non ricordavo di averne combinate così tante"

L'artista bresciano ha parlato a Max Brigante del suo nuovo libro, "Cane Sciolto", un riassunto senza filtri della sua vita e della sua carriera.


Dopo essere passato a trovarci qualche mese fa per presentarci il suo ultimo album "Come Se Non Ci Fosse Un Domani", lavoro impreziosito da alcune collaborazioni eccellenti, come quella con Noel Gallagher (con un brano inedito ceduto a Omar, "Simple game of a genius") e Lawrence Ferlinghetti (che per il disco ha scritto "Desperation Horse"), Omar Pedrini, è tornato, questa volta a 105 Mi Casa, per parlarci di "Cane Sciolto" (Chinaski Edizioni, uscirà il 30 settembre). 

"Cane Sciolto" è una biografia delegata da Omar alle persone che meglio lo conoscono: "Ho presentato a Federico gli amici di una vita e gli ho detto 'la mia vita è meglio che te la raccontino loro'", ha spiegato l'artista a Max Brigante. "Il fatto che compiendo 50 anni abbia autorizzato una biografia per una volta mi ha fatto mettere un piede nel mio passato. A me non piace guardare il passato, guardo sempre all'oggi, al massimo al domani. E, invece, qui sono stato costretto a reimmergermi nella mia vita. Sinceramente non ricordavo di averne combinate così tante". 

Scritto con Federico Scarioni e aperto da una prefazione del frontman degli Afterhours, Manuel Agnelli, il libro è un riassunto senza filtro della vita e della carriera di Pedrini. "Alla primissima lettura ho pensato a mio padre, sperando che non si vergogni di me quando va a bere l'aperitivo al bar. Sai, ci sono storie di camerini, di quando ci venivano a trovare le pornostar... Non c'è censura nel libro. Ho dato a Federico un elenco di persone che hanno condiviso un tratto di strada con me e gli ho detto di parlare con loro". 

"Cane Sciolto" non è destinato solo ai fan più fedeli al bresciano: "Il libro ha due letture, è destinato a due persone: al fan che ci troverà mille cose, dalla nascita dei Timoria alla rottura con la band, e quello a cui non interessa nulla della mia vita, perché è un bel romanzo; è la storia di un ragazzo rocker con una bella famigliola e con la moglie in dolce attesa. Federico è venuto in giro con me per due anni e mezzo! Quando telefonava a casa e rispondeva mia moglie, lei mi diceva 'Amore, c'è l'incubo al telefono'".

Tra i tanti aneddoti presenti in queste pagine, c'è una storia che parla di un concerto di Noel Gallagher, a cui si ritrovò a condividere un palchetto alla Royal Albert Hall con David Beckham e Paul Weller, leader dei The Jam e idolo assoluto di Omar. Nel libro, però, si parla anche di Radio 105 e pure di Max Brigante, grande amico di Omar, e di una partita di calcio balilla...

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Elisa
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Hits
 

Playlist tutte