Video intervista

Gianna Nannini a 105 Mi Casa: "Vi racconto il mio 'Amore Gigante'"

L'artista toscana ha parlato a Max Brigante del suo nuovo album di inediti, il diciottesimo della sua lunghissima carriera.


A distanza di quasi cinque anni dall'ultimo album di inediti, Gianna Nannini torna con "Amore Gigante", il diciottesimo disco in studio della sua lunghissima carriera. Prodotto da Wil Malone, Alan Moulder e Michele Canova a Londra, città in cui vive e da dieci anni si reca per lavorare ai suoi progetti, l'album racconta, come facilmente si intuisce, l'amore in tutte le sue sfumature, soprattutto quello per la musica, fondamentale per produrre un lavoro del genere, proprio come ci ha detto l'artista senese. "L'amore non ha sesso", per questo è un "Amore Gigante".

La lavorazione di questo disco "si è dilungata per quattro anni - ha raccontato -  Nel frattempo ho fatto 'Hitalia'. Intanto, scrivevo degli appunti e delle cose, finché non si è composto l'abbraccio gigante che raccoglieva tutte queste emozioni". La track-list è composta da quindici canzoni: dieci vedono una presenza molto importante degli archi, scelta fatta non "tanto per metterceli - spiega - . Sono  parte integrante delle chitarre, cioè entrano in una maniera 'rock di band'. È un disegno del suono fatto sulla mia voce che da 16 anni faccio con Will Malone. Da un suono più internazionale nella musica italiana". Le altre canzoni, invece, sono invece più fresche e tendenti alle sonorità elettro-pop attuali.

Dal vivo Gianna porterà uno spettacolo nuovo: "Farò un concerto che sarà un concerto dall'inizio alla fine, una suite: ci saranno tutte le canzoni riunite in una sequenza, senza interruzioni e con delle parti musicali che si collegano a seconda del periodo storico; parte di queste canzoni viene dal disco nuovo e si andranno a fondere con quelle del passato".

L'artista toscana ci ha spiegato anche il suo approccio alla creatività: "Non deve essere inteso come un obbligo. Non è che ti fai un'iniezione e scrivi una canzone. Devi aspettare l'ispirazione. 'Hitalia' mi ha portato via tempo e ha interrotto la mia creatività. Credo sia molto importante sentire il bisogno di scrivere, però quando le senti non devi rimandarlo. Io di solito 'becco una frequenza'. Su quella invento una melodia o una parola che segno. Ora, con la tecnologia attuale, fai molto prima, non occorre entrare in sala di incisione. Io quando ho un'idea, quella rimane, è difficile che vada via. La melodia di 'Amore Gigante', ad esempio, mi è venuta in una notte". 

Gianna Nannini ha già individuato nella scena italiana la sua erede come rappresentante della musica rock? "Il confine tra rock e pop è un po' scaduto. Una bella canzone è una bella canzone. C'è la voce che è rock e non tutti hanno questo genere di timbro. E soprattutto devi avere una vita molto strana. Se sei rassicurante, sei poco rock". 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Miami
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 

Playlist tutte