Video intervista

Riki a 105 Mi Casa: "Sono veramente orgoglioso di 'Mania'"

Il talento esploso ad Amici16 ci ha raccontato com'è nato il suo primo album e come sta vivendo il grande affetto del pubblico.


Tra le due date anteprima del suo tour (che partirà a febbraio 2018), l'impegnatissimo  Riki è tornato a trovarci a Radio 105. Reduce dallo show all'Alcatraz di Milano, il giovane cantautore ha incontrato Max Brigante a 105 Mi Casa per parlare del suo recentissimo album, "Mania", il primo della sua carriera, uscito lo scorso 20 ottobre e diventato disco d'oro dopo solo una settimana. Un successo impressionante, che bissa quello dell'EP "Perdo Le Parole", disco più venduto del 2017, e prima fatica in studio dell'artista esploso con Amici16.

Non si è parlato però solo di musica, ma anche del turbinio di emozioni che Riki sta vivendo, un vortice creato dall'affetto dei fan e dalle folle oceaniche che lo accolgono ad ogni instore. Il record di presenze? 6mila persone a Napoli che lo hanno tenuto fino all'una di notte nel punto vendita. Già, perché Riki non nega a nessuno un autografo, una foto e magari anche un bacio. Per lui è il giusto ringraziamento per il grande affetto dimostratogli. Un amore che è benzina per lui: "Non ci penso mai, non hai mai il tempo di riflettere su queste cose. Da una parte sono molto contento, però senti tanta responsabilità che aumenta di giorno in giorno. E quindi mi ritrovo sempre a lavorare", dice Riki. 

"Mania" è un album in cui si trova tutta la precisione e la puntigliosità che lo contraddistinguono: "Il titolo è nato in studio, dopo un'intervista in cui mi davano del maniaco/maniacale. La grafica, ad esempio, l'ho fatta io perché ero un designer. Ho pensato di prendere la mia faccia senza nessun titolo per dire 'questo lavoro mi rappresenta appieno, questo sono io'. Ho preso una foto della mia faccia e l'ho appiccicata là sopra". 

La voglia di far vedere il vero Riki emerge anche nel booklet: "Volevo fosse il backstage del mio periodo di lavoro all'album, non della registrazione. Raccoglie un po' le mie passioni e le persone con le quali ho condiviso questi momenti". Nelle immagini pubblicate, ad esempio, lo si vede mentre mangia la pizza con gli amici, a bordo un un go-kart e nei momenti in studio con il produttore. 

Questo primo album è molto diverso dall'EP: "Quando tu esci da un programma come Amici, qualche etichetta te la porti dietro. Se poi sei anche considerato un bel ragazzo e hai il visino giusto, il pregiudizio c'è ed è effettivo. Io dentro di me però sentivo tutt'altro. Sentivo che avevo voglia di fare sentire tante altre cose: pezzi più invernali, più impegnati. Per questo è uscito così in fretta. Avevo voglia di farmi vedere sotto aspetti diversi, con un sound diverso, più curato, perché abbiamo avuto più tempo per prepararlo. È uscito un disco di cui sono veramente orgoglioso. Non rinnego l'altro, ma era più estivo. Questo rispecchia come sono io in questo momento, è più dark". 

Con "Mania" si è prefissato un obiettivo ben preciso: "Io passo per quello legato alle statistiche. Quello che mi interessa di più, visto che sono un cantautore, è che questo disco possa arrivare a più persone possibili, non solo a quelle che mi sono fedeli, che ovviamente ringrazio. Secondo me questo secondo album è adatto a tanti tipi di ascolto". 

Il secondo dei concerti-anteprima del tour è in programma il 18 novembre, all'Atlantico di Roma.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
105 HipHop & RnB
 
XMas Radio
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
105 2k & More!
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 

Podcast tutti

Playlist tutte