Music Biz

American Music Awards: i Green Day si scagliano contro Trump

Durante la loro esibizione, Billie Joe Armstrong ha gridato: “No Trump, no KKK, no fascist USA!”

Lo scenario era uno dei più popolari negli Stati Uniti, il galà di premiazione degli American Music Awards, così come la band che si stava esibendo sul palco, i Green Day. Durante la performance sulle note di “Bang Bang”, il frontman Billie Joe Armstrong ha gridato “No Trump, no KKK, no fascist USA”, cioè “No a Trump, no al Ku Klux Klan, no all'America fascista”, un chiaro riferimento alla politica del Presidente neoeletto e al suo controverso entourage.

Come era prevedibile immaginare, i social si sono scatenati e i Green Day sono stati acclamati dalla folla per il loro coraggioso gesto. Su Twitter è arrivata una valanga di cinguettii a loro favore:

“Grazie ai Green Day per essere la nostra voce” ha scritto @5SOSSnapchat.

“Ho sempre amato i Green Day, ora sono diventati anche più leggendari per me!” ha detto @R_R_R_Jr.

Alcuni altri si sono riscoperti fan della band californiana:

“Sono appena diventato un fan dei Green Day” ha affermato @musicaDr0gata.

A questo punto non c'è che da aspettare la reazione del neo Presidente, se mai avverrà. Ironia della sorte, nel 2010 Trump pubblicò un "post" nel quale affermava di avere molto apprezzato il loro spettacolo a Broadway, "American Idiot". 

“Io e Melania abbiamo visto American Idiot a Broadway l'altra sera ed è stato fantastico. Un'incredibile esperienza teatrale!” ha detto il magnate.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Festival
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 

Podcast tutti

Playlist tutte