Speciale

Drake, la rap star dei record

Vinci la tua copia in Cd dell’album bestseller “If You’re Reading This It’s Too Late”.

Drake

Drake, la rap star dei record. Nessuno è come lui. Approdato al rap meno di dieci anni fa dopo aver assaggiato la popolarità come attore (la sua seconda pelle) in un telefilm in Canada, il suo Paese, Aubrey Drake Graham ha conquistato tutto. Vinto tutto. E bruciato diversi record, incluso quello, imbattuto da 51 anni, che assegnava ai Beatles il primato di maggior numero di singoli in classifica contemporaneamente. Be’, oggi non è più così, perché nel 2015, consumato il debutto di “If You’re Reading This It’s Too Late” al primo posto della classifica degli album più venduti in USA, Drake ha piazzato ben 14 brani simultaneamente su Billboard. Senza contare l’esplosione virale del video di “Hotline Bling”, canzone che ha battuto ogni record di ascolto su Spotify e di visualizzazione su YouTube.

Tutti pazzi per Drake. “Nessuna celebrità capisce la rete come Drake”, ha scritto il New York Times commentando la “Hotline Bling-mania” 2.0 intorno a questo pezzo pazzesco, peraltro non incluso in alcun album o mixtape di Drake, ma già reinterpretato da migliaia di anonimi “wannabe” in rete così come da illustri colleghi come Erikah Badu, Sam Smith, Justin Bieber e Disclosure. “Guardavamo il girato”, ha ricordato Drake a proposito di “Hotline Bling” “e ci dicevamo ‘Questa canzone diventerà virale!’”. Sia chiaro, però, che il successo di Drake, artista molto apprezzato da pubblico internazionale e critica grazie alle liriche evocative, alle ritmiche meccaniche – che strizzano l’occhio al “grime” - spesso dominate da una potente linea di basso, e a quel seducente flow sincopato, ostinato, unico nel suo genere, eternamente sospeso tra parlato e cantato, non è solo questione di numeri.

Basta pensare alle sue infinite collaborazioni, da quelle con Nicky Minaj a quelle con Rihanna, (l’ultima, sulle note di “Work”, li ha portati qualche sera fa sul palco dei Brit Awards, dove hanno offerto al pubblico un rovente siparietto hiphop prima di andare a festeggiare con gli amici facendosi pizzicare nuovamente in diversi baci appassionati in pubblico), alle canzoni che ha scritto come autore (sotto lo pseudonimo di Champagne Papi) per colleghi come Alicia Keys o Jamie Foxx, ai premi messi sul camino di casa (1 Grammy, 3 Juno Awards, 6 Bet Awards ecc..) e naturalmente ai singoli, 67 – e 36 video (!) – per l’esattezza, con i quali ha dominato senza sosta il web e le classifiche planetarie negli ultimi anni.

Anni d’oro in cui Drake ha pubblicato 3 album in studio e 5 mixtape, tra i quali proprio “If You’re Reading This It’s Too Late”, un disco perfetto dall’inizio alla fine, forse più del precedente “Nothing Was the Same”. La prossima mossa di Drake? Un album nuovo di zecca intitolato Views From the 6, in arrivo presto, forse già nel mese di aprile. La saga continua..

Visita il sito Universal Music

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Festival
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Classics
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
105 Dance 90
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 

Playlist tutte