Video intervista

Stefano Accorsi a 105 Mi Casa: “Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richards..”

In diretta con Matilda De Angelis e il regista Matteo Rovere per lanciare il nuovo film “Veloce come il vento”, ha recitato per noi lo storico monologo di “Radiofreccia”

Stefano Accorsi

Stefano Accorsi in diretta con Max Brigante. Un grande attore – e un sex symbol (!) - del cinema italiano e francese, Stefano Accorsi, la giovane coprotagonista Matilda De Angelis e l’eclettico sceneggiatore e regista Matteo Rovere, per raccontare, attraverso una pellicola mozzafiato liberamente ispirata alla sua vita, le gesta del pilota di rally Carlo Capone. In diretta con Max Brigante a 105 Mi Casa, i tre hanno presentato “Veloce come il vento”, film attesissimo e destinato all’esportazione in tutto il mondo con il titolo di “Italian Race”.

Nelle sale dal 7 aprile, il film unisce il realismo delle gare a una grande storia familiare
“‘Veloce come il vento’”, ha raccontato Stefano Accorsi, “è un film che (durante le riprese, ndr) abbiamo amato tutti alla follia e al quale abbiamo dato tantissimo. Nel film c’è tutto il Campionato GT e una precisione sul mondo delle auto notevole. Tutte le persone del mondo-auto che vedono il film rimangono colpite da questo aspetto molto realistico. Però è vero che questa è una sorta di cornice che contiene una grande storia familiare, con dei personaggi anche atipici, se pensi che ci sono una minorenne di 17 anni che corre in pista con macchine da 450 cavalli, un fratello maggiore tossicodipendente, che sarei io, e un fratellino piccolo, di otto anni, che si riuniscono alla morte del padre. Quindi, senza genitori, perché la madre non c’è, ci sono queste tre fragilità che, ritrovandosi, creano una grande forza, che è la forza della famiglia”.

Stefano Accorsi a 105 Mi Casa: “Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richards..”
In occasione di questa intervista, la prima volta di Accorsi a 105 Mi Casa, Max Brigante ha evocato in diretta, come aveva già fatto con Vasco Rossi, alcuni file audio, musicali e non, legati al passato del popolare attore bolognese. Come “Una canzone d’amore”, di Max Pezzali con gli 883, note che hanno strappato subito il sorriso di Stefano Accorsi. Perché, ha detto l’attore, “mi ricorda un videoclip che ho girato con loro tanti anni fa e mi sono divertito molto”.

Il secondo “brano”, invece, era tratto dal film di Luciano Ligabue intitolato “Radiofreccia”, pellicola di culto del quale Stefano era il protagonista. Per questo, dopo aver ricordato che i fan continuano a chiedergli di recitare quelle parole entrate nella memoria collettiva, ci ha regalato un piccolo assaggio di quel monologo, una conclusione perfetta per una puntata molto speciale di 105 Mi Casa. “Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richards..”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
105 Story
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 2k & More!
 

Podcast tutti

Playlist tutte