Video intervista

Roberto Faenza: “Nel film ‘La verità sta in cielo’ c’è la zona d’ombra della Chiesa”

In diretta a 105 Friends con l’attrice Greta Scarano, l’illustre regista torinese ha presentato l’attesissima pellicola dedicata al caso Orlandi.

Cast La verità sta in cielo

A 105 Friends si è parlato del film sul caso Orlandi “La verità sta in cielo”. Nelle sale arriverà il 6 ottobre con un titolo emblematico, La verità sta in cielo, la pellicola dedicata al caso di Emanuela Orlandi dall’illustre regista e sceneggiatore Roberto Faenza (“Sostiene Pereira”, “Il delitto di via Poma” ecc..) e interpretata, oltre che da Greta Scarano, intervenuta in diretta a 105 Friends proprio accanto a Faenza, da Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Valentina Lodovini, Shel Shapiro, Luciano Roffi, Tommaso Lazotti, Alessandro Bertolucci, Giacomo Gonnella e Alberto Cracco.

Partendo dall’indagine della giornalista Rai Raffaella Notarile, e frutto di una ricostruzione meticolosa dei fatti, il film fa luce su uno dei casi più torbidi ed emblematici della vita della Capitale, quello dell’improvvisa e apparentemente inspiegabile sparizione, a soli 15 anni, il 22 giugno dell’83 nel centro di Roma, di Emanuela Orlandi, figlia di un commesso della Prefettura Pontificia. Sullo sfondo di quel misterioso episodio di cronaca, diventato uno dei delitti più discussi dalla stampa internazionale, l’oscuro intreccio di interessi riguardanti il Vaticano, la famigerata Banda della Magliana, il Banco Ambrosiano, lo IOR, lo Stato italiano e i servizi segreti, peraltro non solo italiani.

“Questo film”, ha spiegato il regista Roberto Faenza in diretta su Radio 105, “dà una traccia per capire come risolverlo (il caso Orlandi, ndr). C’è la scena finale, una scena ad alto rischio, che contiene la traccia per riaprire il caso che è stato ingiustamente chiuso e poi per capire cosa è successo”. Il titolo “La verità sta in cielo”? E’ una frase di Papa Giovanni Paolo II, il quale, “incontrando la famiglia di Emanuela Orlandi ha detto ‘Emanuela è in cielo’. Invece, secondo me la verità sta in terra, anzi sta in un posto precisissimo”.

Un posto, come ha detto Tony Severo, “al quale non possiamo accedere perché lo sanno solo nella Città del Vaticano?”. “Eh beh, sì, purtroppo sì”, ha confermato il regista. “(Nel caso Orlandi) Non si capisce nulla”, ha concluso Faenza, “perché convergono due entità: la politica e la Chiesa. Ora, noi della Chiesa abbiamo un’immagine secondo me sbagliata, si crede che la Chiesa sia soltanto la parola di Cristo. Ma c’è anche l’anima del diavolo.. perché la Chiesa è uno Stato, uno Stato monocratico. E come tutti gli Stati ha le sue zone d’ombra. Purtroppo in questa vicenda c’è la parte della zona d’ombra della Chiesa”

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Prince
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 

Playlist tutte