Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Emanuele Kottakhs, Fondatore di Jamin

105 START-UP!

Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Emanuele Kottakhs, Fondatore di Jamin

Jamin è la prima azienda italiana specializzata in servizi di cantinamento subacqueo di vini e distillati ed è l’unica ad affrontare con metodo scientifico la ricerca sul cantinamento in mare, una vera e propria novità nel panorama enologico internazionale.

Al momento il mercato degli UnderSeaWines è una nicchia rappresentata da pochi produttori nel mondo, che stanno vivendo un rapido successo e una veloce crescita. 

Dove nasce l’idea di Jamin? Ce lo racconta Emanuele Kottakhs, Fondatore della startup

“L’idea di Jamin è nata intorno all’anno 2010, quando è uscita una notizia particolare che ha colpito molto me e il mio team: il ritrovamento nei fondali del Mar Baltico di un relitto con 168 bottiglie di champagne conservate nonostante avessero oltre un secolo. Se pensiamo alla storia della vigna, della produzione del vino, dai greci agli antichi romani, in effetti, gli stessi erano i primi a conservare i loro prodotti vinosi all’interno di fiumi, laghi o comunque sotto la superficie dell’acqua. Il mare ha infatti in natura quelle che sono le condizioni ottimali per andare a conservare prodotti come il vino, ma questo non bastava… ci voleva un’analisi più tecnica ed è proprio qui che nasce Jamin: non si limita alla sola immersione in mare delle bottiglie, ma studia ed affina più metodi per il cantinamento subacqueo, sempre volti a quello che è il prodotto finale”.

Perché Jamin sta sviluppando chip e criptature blockchain per proteggere l’unicità e l’origine di ogni bottiglia depositata sui fondali marini?

“Siamo la prima società dedicata al cantinamento subacqueo" ci spiega Emanuele "e il nostro compito consiste nello sperimentare, innovare e rendere più fruibile quello che in realtà è un processo un po’ complicato. Per questo motivo e offrendo il nostro servizio anche a cantine terze, per noi è fondamentale trovare un modo per garantire che il prodotto non sparisca, che sia salubre e quindi che abbia le giuste componenti”.

Cosa succede al vino sott’acqua e quali sono i vantaggi del cantinamento subacqueo?

La profondità di immersione genera una pressione dall’esterno verso l’interno della bottiglia, un fattore difficilmente riproducibile sulla terraferma che migliora il processo di affinamento; inoltre, le acque superficiali galleggiano su quelle profonde, le quali si mantengono con una temperatura che subisce poche variazioni stagionali, si ottiene così un impianto di climatizzazione naturale. Se la tecnica del remuage prevede la rotazione periodica delle bottiglie…le correnti - senza alcun intervento umano - simulano questa procedura, generano un dondolio armonico. Infine, le profondità garantiscono una bassissima penetrazione della luce e protezione dai raggi UV.

I vantaggi invece, sono sicuramente l’esclusività del metodo, in quanto oltre a consentire al vino di maturare in condizioni ottimali e non riproducibili in superficie, ne esalta un carattere distintivo ed esclusivo proprio degli UnderWaterWines. Da considerare anche la riduzione dell’impatto ambientale della conservazione in cantina: in mare non si necessita di locali dedicati, climatizzazione e lavorazioni meccaniche. Questo consente un forte risparmio energetico.

Inoltre, il cantinamento subacqueo conferisce ai vini spumanti un perlage finissimo e in tutte le altre tipologie una maturazione dei sentori terziari tipici del lungo cantinamento pur mantenendo la longevità del prodotto.

In quali mari soprattutto si cantinano vini e distillati?

Jamin è molto radicata in Europa ed inizia ad essere presente in Sudafrica, negli Stati Uniti e in Australia. Inoltre, ha aperto le prime cantine in Italia, più precisamente a Porto Fino e Ravenna, con prossime aperture previste in Toscana e in Sud Italia.

 

Se ti è piaciuta questa startup e vuoi affidarti alle acque del mare per affinare i tuoi vini, visita il sito jaminsrl.com e non perdere l’occasione per dare il tuo contributo durante la campagna di equity crowdfunding del progetto, attualmente in corso su mamacrowd.com

Podcast

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su