#sponsored

“Save the sea”. Cosa possiamo fare per salvare il mare e il pianeta a partire da quello che indossiamo?

Alla scoperta dei progetti di sostenibilità che si celano dietro i capi d’abbigliamento Paul&Shark

Cosa possiamo fare per salvare il pianeta?

Davanti a una domanda del genere è facile rimanere confusi e pensare che il problema sia troppo grande per essere affrontato. Eppure, ognuno di noi può fare qualcosa, ogni giorno… E se tutti facciamo qualcosa – per quanto piccolo ci possa sembrare il nostro contributo - possiamo cambiare molte cose.

Un’azione molto efficace e alla portata di tutti è quella di informarsi su quanto acquistiamo, scegliendo di premiare il lavoro di aziende impegnate realmente a ridurre il proprio impatto sull’ambiente.

Oggi vogliamo scoprire cosa c’è dietro un capo d’abbigliamento Paul&Shark e come l’iconico fashion brand sia sempre più green e impegnato a favore delle tematiche etiche.

Partiamo da un'iniziativa – inserita nel progetto No Waste - grazie alla quale un indumento che sarebbe considerato scarto, acquisisce una nuova vita e diventa un capo unico. Si tratta di “SECOND LIFE” un’iniziativa applicata ai capi Paul&Shark che non passano i rigorosi controlli qualità. Ogni anno circa il 3% della produzione sarebbe altrimenti distrutta. Con SECOND LIFE, Paul&Shark si impegna a riparare a mano, uno a uno, questi capi e a renderli indumenti unici! 

In linea con il suo piano sostenibile, l’azienda varesina ha messo in atto numerosi progetti:

SAVE THE SEA

Si tratta di una collezione realizzata utilizzando filamenti di poliestere riciclato certificato, derivato da bottiglie di plastica post consumo che inquinano il mare. Il tessuto garantisce isolamento termico, impermeabilità, comfort e leggerezza, limitando gli impatti negativi sull'ambiente.

Vai alla collezione 

ECONYL®

Si tratta di un filato di nylon rigenerato creato da materiali di scarto come reti da pesca. La fibra ECONYL® è infinitamente riciclabile: è prodotta attraverso una rigenerazione e purificazione radicale in modo che le proprietà del nylon siano esattamente le stesse del nylon vergine, e la qualità dei tessuti realizzati sia estremamente elevata. Paul&Shark ha scelto la fibra ECONYL® per produrre una parte estremamente curata della collezione PE21 che include camicie, giacche, pantaloni e costumi da bagno.

Vai alla collezione 

Shark Trust

Paul&Shark sostiene lo Shark Trust, un'organizzazione ONG la cui missione è quella di proteggere il futuro degli squali un problema sottovalutato eppure la conservazione degli squali è un problema globale e ha bisogno di soluzioni globali.  Per la prima volta con la collezione PE21, Paul&Shark ha progettato una capsule in collaborazione con Shark Trust. La capsule è dotata di un logo speciale disegnato da Shark Trust sull'iconica giacca Typhoon di Paul&Shark e su un costume da bagno abbinato, una felpa blu, una t-shirt bianca e una polo rossa, tutte in cotone biologico. Il 10% del ricavato delle vendite viene devoluto allo Shark Trust.

Vai alla collezione 

ORGANIC COTTON

Paul&Shark utilizza esclusivamente cotone organico, filati di altissima qualità, originati da pregiate varietà di cotoni, raccolti a mano e coltivati con metodi e prodotti a basso impatto ambientale. Per la produzione di cotone organico vengono utilizzati sistemi di produzione biologica che eliminano l'uso di pesticidi e fertilizzanti chimici, tossici e persistenti nell’ambiente e nel cotone stesso.

Vai alla collezione 

E.M.W. PROTECTION

Una soluzione che tocca tutti molto da vicino. E.M.W. Protection è infatti una tecnologia innovativa che permette di isolare le tasche porta-cellulari dei capi foderandole con un tessuto in fibra d'acciaio per garantire uno schermo protettivo contro le onde elettromagnetiche emesse dai dispositivi mobili.

Vai alla collezione 

ECO WOOL

L'Eco Wool – lana riciclata - riduce le emissioni di CO2, le emissioni tossiche dagli inceneritori, lo sfruttamento intensivo delle pecore e dei terreni utilizzati per il pascolo.

Vai alla collezione 

GOOSE DOWN

Per la tutela dell'ambiente e la salvaguardia degli animali Paul&Shark dà una seconda vita anche alla piuma riciclata, senza rinunciare agli elevati standard qualitativi. La piuma riciclata è un mix di piuma d'oca e anatra, 650 fill power.

Vai alla collezione 

TASMANIA 120’S

Paul&Shark utilizza lane super fini provenienti dalla tenuta Beaufront, in Tasmania, una tra le più esclusive tenute da pascolo di pecore merino in Australia. La tenuta, si caratterizza per una ferrea regolamentazione nell’allevamento degli animali. Beaufront vanta una produzione sostenibile e certificata: si impegna a seguire norme di allevamento sostenibili per l’ambiente promuovendo così la biodiversità e il pascolo.

Paul&Shark nel 2020 ha ottenuto anche un nuovo riconoscimento che va ad aggiungersi alla certificazione ambientale UNI EN ISO 14001 e consolida il suo impegno green: la certificazione di azienda Plastic-free da parte di Sfridoo l’azienda italiana – che abbiamo avuto ospite anche a 105 START UP - che sostiene le imprese nella transizione verso un’economia circolare e ne attesta l’impegno nella lotta alla plastica monouso!

Avreste mai immaginato che dietro un capo d’abbigliamento ci potesse essere così tanto?

Cento anni di ricerca applicata alla produzione di materiali di qualità e di know-how nei processi manifatturieri per garantire capi di altissima qualità che durano nel tempo, con l'obiettivo di ridurre il proprio impatto sull’ambiente.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su