Amy Winehouse di nuovo ubriaca sul palco. Tour sospeso.

amy-winehouse

Amy Jade Winehouse, classe 1983
Amy Winehouse di nuovo ubriaca sul palco. Ironia della sorte, il tour - maliziosamente ribattezzato dai media "analcolico" – che avrebbe dovuto restituire al pubblico europeo una Amy Winehouse in forma perfetta, è cominciato con una figuraccia. Sabato sera infatti, la diva di Rehab si trovava a Belgrado, in Serbia, per dare il via a una tournée in dodici date pensata proprio per riconquistare, cinque anni dopo l'uscita del bestseller Back To Black, l'interesse e la fiducia dei fan. Missione fallita, perché Amy si è palesata on-stage completamente sbronza e soltanto dopo aver tentato di intonare un brano del proprio repertorio si è letteralmente accasciata a terra. Davvero troppo per gli spettatori serbi, i quali per assistere a questo brutto spettacolo hanno dovuto sacrificare una somma di denaro che per molti rappresenta la paga di una settimana di lavoro.

Tour sospeso
. Annullate le tappe in Grecia e Turchia, il management della superstar britannica si è premurato di diffondere la notizia della sospensione della tournée in quanto la cantante 27enne non sarebbe in grado di "esibirsi al meglio delle proprie possibilità". Dunque, tutti a casa, a Londra, e niente concerti sino a nuovo ordine. Aspettando una nuova disintossicazione. E magari il nuovo album, che secondo la figlioccia – e protégé - di Ms. Winehouse, la quindicenne Dionne Bromfield, sarebbe pieno di materiale di prim'ordine. SLe conferme dei produttori Mark Ronson e Salaam Remi, tuttavia, non arrivano.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su