Robbie Williams numero uno da record in Inghilterra

"Swings both ways" è la millesima top chart delle classifiche inglesi

Robbie Williams, classe 1974

"Swings both ways" è la millesima top chart delle classifiche inglesi

Sinatra nel destino. Un record dopo l’altro per Robbie Williams. Il suo nuovo Swings both ways, pubblicato neppure dieci giorni fa, ha già scalato le classifiche di vendita in Inghilterra, piazzandosi direttamente al primo posto. Ma non solo, Williams entra anche nella storia della musica britannica perché la sua è la millesima top chart delle classifiche inglesi, a 57 anni di distanza dal primo disco a essersi piazzato più in alto di tutti, niente meno che Song for swingin’ lovers, pubblicato nel 1956 da Frank Sinatra. Ed è senza dubbio curioso che il destino della popstar inglese si leghi in questo modo a The Voice, a cui Robbie non ha mai nascosto di ispirarsi.

Come Elvis. "Sono felicissimo che Swings both ways sia primo in classifica - ha commentato Robbie a proposito del suo exploit – ed è ancor più un onore che il mio album sia il millesimo al vertice, mentre il primo è stato Frank Sinatra, un cantante che è tra i miei eroi". Ma questo non è l’unico record per Robbie, che in classifica precede Shangri La di Jake Bugg, e The Marshall Mathers LP 2 di Eminem: grazie al suo nuovo disco, che ha già superato le 100mila copie vendute, l’ex Take That si posizione per l’undicesima volta al primo posto nel Regno Unito, eguagliando un certo Elvis Presley.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su