J-Ax difende Piero Pelù

J-Ax interviene nella polemica nata da gli attacchi di Piero Pelù al premier Renzi durante il concertone del 1° Maggio

J-Ax

J-Ax interviene nella polemica nata da gli attacchi di Piero Pelù al premier Renzi durante il concertone del 1° Maggio

Piovono polemiche. E’ un polverone di polemiche che non si placa quello sollevato da Piero Pelù nel suo intervento al concerto del 1° Maggio. Il rocker dei Litfiba, infatti, ha suscitato tante reazioni per le sue affermazioni sul premier Matteo Renzi. Al dibattito, nel quale sono intervenuti renziani doc e il padre del politico toscano, prende parte adesso anche l’amico e collega di Pelù a The Voice of Italy, J-Ax, intervenuto in difesa del rocker toscano. L’attacco frontale al premier in Piazza San Giovanni è stato poi spiegato, a freddo, dallo stesso Piero Pelù in un’intervista a Repubblica. Pelù ha definito “discutibile” il modo in cui si è espresso (“Matteo Renzi è il boyscout di Licio Gelli”, aveva detto il rocker), ma ha anche rivendicato la libertà di poter dire quello che pensa: “L’ho provocato, come il giullare Dario Fo. Ho usato, forse abusato, del linguaggio, ma sono il giullare rock, quello che può dire tutto in faccia al padrone e al re, rendendolo nudo. Non si può tentare di mettere a tacere anche l’ironia: ‘boyscout di Licio Gelli’ è un’iperbole, è ironia. Non ho detto mai che Renzi è un piduista iscritto alla loggia”, ha detto il cantante.

La difesa di J-Ax. E dopo lo scontro a distanza con Tiziano Renzi, papà del presidente del Consiglio, con Piero Pelù definito come uno che “spara merda sulla sua famiglia per vendere qualche disco in più”, ci ha pensato J-Ax a difendere il collega dagli attacchi: “Sui contenuti sono assolutamente d’accordo con Piero Pelù. Io avrei usato toni meno pacati e meno diplomatici: dire cose veramente di sinistra e attinenti all’attualità in piazza San Giovanni, al concerto del Primo Maggio, è come avere la libertà d’azione di un 14enne che dorme per la prima volta dalla fidanzatina a casa dei genitori di lei”, ha spiegato J-Ax usando una metafora per sottolineare la libertà che dovrebbero avere gli artisti.

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Trap
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 

Playlist tutte