Music Biz

Morta la fondatrice dei Prozac+: Elisabetta Imelio aveva 44 anni

Il mondo della musica piange una cantante che ha fatto la storia degli anni '90.

Morta la fondatrice dei Prozac+: Elisabetta Imelio aveva 44 anni

Credits: Instagram/pearlgilles

Elisabetta Imelio aveva 44 anni e, insieme Gian Maria Accusani ed Eva Poles, aveva fondato nel 1995 il gruppo Prozac+. Da anni lottava contro un tumore, ed è morta nella notte tra il 29 febbraio e il 1 marzo in ospedale a Pordenone. Il successo arrivò ben presto per lei, grazie all'album "Acido Acida" uno dei più belli dell'epoca. Riuscì a vendere, infatti, 200mila copie. Era un punto di riferimento nel panorama del punk italiano. Elisabetta ha anche militato nel gruppo Sick Tamburo, come progetto parallelo rispetto ai Prozac. 

La cantante si è ammalata di cancro al seno nel 2015. Qui è iniziato il suo calvario. Scrisse anche una canzone "La fine della chemio" per esorcizzare questo momento difficile della sua vita. "A febbraio 2015 sono stata operata. Ho fatto poi chemioterapia, radioterapia e una terapia ormonale che andrà avanti per anni. Sono stati mesi molto difficili, fisicamente ma soprattutto moralmente. La paura di non farcela non mi dava tregua", queste sono le parole struggenti che l'artista ha detto durante un'intervista di quell'epoca. 

Ascolta la nostra web radio dedicata ai classici della musica!

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su