Music Biz

Taylor Swift contro Netflix per una battuta sessista

La cantante si è scagliata contro una serie tv prodotta dalla piattaforma.

Taylor Swift contro Netflix per una battuta sessista

Taylor Swift

"Che ti importa? Passi da un uomo all'altro più velocemente di Taylor Swift". La battuta è un passaggio della serie adolescenziale di Netflix "Ginny & Georgia" e Taylor Swift non l'ha presa affatto bene. La cantante ha fatto un post su Twitter, in cui si rivolge agli autori della serie e definisce la battuta una "stronzata". La serie racconta la vita di un'adolescente e del suo rapporto con la madre single. E' una delle serie di maggior successo del momento ma la battuta in questione ha subito scatenato le polemiche. "Ehi Ginny & Georgia, ha chiamato il 2010, vuole indietro le sue battute sciatte e profondamente sessiste" ha scritto la Swift che ha poi proseguito. "Cosa ne pensate di smettere di denigrare le donne che lavorano sodo con queste stronzate che definite divertenti?". Su Twitter si è subito diffuso l'hashtag #RespectTaylorSwift, diventato virale grazie ai numerosi fan della popstar che sono subito intervenuti in sua difesa.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su