Music Biz

Kanye West, un documentario da 30 milioni di euro

Il progetto in lavorazione da ben due decenni dovrebbe finalmente diventare realtà

Kanye West, un documentario da 30 milioni di euro

Kanye West

Da vent’anni ormai si sente parlare del documentario su Kanye West ma adesso che Netflix ha sborsato la bellezza di 30 milioni di dollari per acquisirne i diritti di certo diventerà finalmente realtà. I due collaboratori storici del rapper, Clarence "Coodie" Simmons e Chike Ozah (meglio noti con il nome del duo Coodie e Chike) lo stanno filmando da tempi immemori, fin dai suoi primi giorni in quel di Chicago.

Grazie a questo lavoro documentaristico per cui stanno attaccati a West no stop, il materiale su questa celeb della musica e dello showbiz in generale potrebbe essere a dir poco infinito. Negli anni hanno accumulato ore e ore di girato, arrivando ad arricchire un archivio sconfinato. La metamorfosi di Kanye West è stata seguita step by step e nel progetto finale si potranno vedere contributi relativi a qualsiasi sua fase artistica ed esistenziale. Clarence "Coodie" Simmons e Chike Ozah sono autori e registi di diversi video e documentari. Hanno co-diretto il video di "Through the Wire" e la terza versione di "Jesus Walks" e hanno già lavorato a due documentari, firmando "Benji" nel 2012 per l’emittente televisiva statunitense ESPN e "A Kid From Coney Island", il docu-biopic che narra le gesta del cestista Stephon Marbury.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su