Music Biz

J-Ax, lo sfogo dopo il Covid

Il rapper critico nei confronti della gestione della pandemia

J-Ax, lo sfogo dopo il Covid

J Ax

J-Ax si sfoga sui social condividendo un video su Instagram. Il rapper racconta di aver contratto il Coronavirus con sua moglie e suo figlio e di aver da poco saputo che tutti e tre sono tornati negativi: "E' stato uno dei periodi più brutti della mia vita..." Poi il cantante e produttore parla della situazione vaccinale in Italia e della gestione della pandemia: "E' un totale fallimento politico il fatto che gli italiani non siano ancora stati vaccinati in massa e che non sappiamo, nemmeno, quando questo avverrà con chiarezza o certezza...".  J-Ax, poi, racconta dell'"ansia di non sapere cosa accadrà" e della "paura, come è successo a me a mia moglie, di poter lasciare nostro figlio orfano". Ma anche la "rabbia": quella "di sentirsi abbandonati dal tuo Stato". 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da J-Ax (@j.axofficial)

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su