Music Biz

Baby K: “Basta preconcetti, sono autrice dei miei testi”

L’artista ha pubblicato “Donna sulla luna”, un album con tanti ospiti

Baby K: “Basta preconcetti, sono autrice dei miei testi”

Baby K

“Su di me ci sono tanti preconcetti, si diceva che sono stata costruita da una discografica, non è così – spiega Baby K - ci tengo molto che si sappia che scrivo io i miei testi e che lavoro personalmente sulle melodie. Quando facevo rap, il messaggio era il fulcro di tutto, con gli anni ho voluto impegnarmi sempre di più sull’aspetto musicale, curando ancora di più i miei testi, da sola e collaborando con altri. Amo anche scrivere le melodie, credo di aver creato un mio mondo sonoro fatto di sound pop e latin”. Baby, con il sorriso, si toglie alcuni sassolini dalle scarpe in occasione dell’uscita del suo nuovo album “Donna sulla luna". E lo fa rivendicando tutto quello che ha conquistato.

Il disco è ricco di featuring: Boomdabash, Gigi D’Alessio, Omar Montes, Chiara Ferragni e gli esponenti della scena urban Tedua, Samurai Jay, Boro Boro, Giaime, Enzo Dong e Lele Blade. “Non era scontato che molti rapper maschi partecipassero al disco – continua Baby K – riconoscono il mio percorso. Nessun rapper in Italia si associa a una figura femminile se non c’è stima. Nei brani giocano con le punchline, parlando di sesso, di donne, ma lo fanno con il sorriso. Il brano con Tedua è super sexy. Tutto il disco è una riflessione sul mio cammino, ci sono i miei riferimenti musicali del passato, ma anche il suono e lo stile di oggi. Mi ricordo quando rappavo dentro un armadio, autoproducendomi le canzoni”

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su