Music Biz

Beyoncé e Jay-Z, la loro villa è andata a fuoco

La dimora valeva 2,4 milioni di dolllari

Beyoncé e Jay-Z, la loro villa è andata a fuoco

Jay-Z e Beyoncé

Non è un periodo particolarmente fortunato per Beyoncé. A marzo i ladri sono entrati nella sua casa e tra borse e gioielli si sono portati via un bottino di quasi un milione di dollari, adesso la villa di New Orleans è andata in fiamme. A rendere nota la notizia è stata il "New York Post", pare che siano dovuti intervenire ben 22 pompieri per domare il fuoco.

La cantante e il marito Jay-Z non si trovavano nell'abitazione al momento dell'incendio, di cui non si conoscono le cause e che è stato spento dopo due ore.  "Se i vigili del fuoco non fossero arrivati ​​lì subito, sarebbe potuto andare molto peggio. È una casa storica", ha detto il portavoce della coppia al "New York Post", aggiungendo che non ci sono stati feriti né evacuazioni. La polizia di New Orleans ha aperto le indagini come "semplice incendio doloso", il dipartimento "ha ricevuto una segnalazione di una persona sospetta nella zona intorno al momento dell'incendio". I danni non sono stati ancora quantificati, si sa solo che la villa vale 2,4 milioni di dollari.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su