Music Biz

Britney Spears è libera dalla tutela legale dopo 13 anni

Il movimento #freebritney è al settimo cielo.

Britney Spears è libera dalla tutela legale dopo 13 anni

Britney Spears

Fine della tutela legale dopo 13 anni per Britney Spears. Lo riferisce il 'Washington Post'. La tutela legale a lungo termine del padre ha gettato un'ombra sulla vita e sulla carriera dell'ex pop star che compirà 40 anni il mese prossimo. La giudice Brenda Penny ha pronunciato la frase che la popstar e i suoi fans aspettavano da mesi: "La conservatorship della persona e del patrimonio di Britney Jean Spears non è più richiesta". La corte ha ritenuto anche che non fosse necessaria una "dichiarazione di capacità" da parte della cantante, visto che la tutela era scattata nel 2008 su una base volontaria. E la pop star ha espresso tutta la sua felicità con un post: "Il miglior giorno della mia vita".

Centinaia di persone sono scese in piazza per festeggiare, il movimento #freebritney è al settimo cielo. Si chiude un capitolo cupo che ha dominato la vita di Spears, cominciata quando il padre, James, aveva presentato alla corte una richiesta per accedere al controllo della figlia di 26 anni, e all'apice della carriera, alle prese con "gravi problemi mentali" e finita in una clinica per disintossicarsi da un abuso di sostanze. La tutela, inizialmente temporanea, era poi diventata permanente nel giro di pochi mesi. Da allora questa nuova condizione era entrata nella vita di Britney, non più libera di firmare contratti, decidere della sua vita artistica, e privata, e gestire il patrimonio costruito in oltre vent'anni di carriera. Ma oggi è tornata a poter decidere, nuovamente, della sua vita. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su