Music Biz

Ed Sheeran: "Molti miei colleghi sperano che io fallisca"

Il cantautore si è sfogato contro le malelingue durante un'intervista.

Ed Sheeran: "Molti miei colleghi sperano che io fallisca"

Ed Sheeran

Ed Sheeran ha raccontato di non sentirsi accettato dai suoi "coetanei pop", sostenendo che molti "vogliono attivamente che fallisca". Il cantautore il mese scorso ha pubblicato il suo quarto album in studio "=", che gli è valso il quinto record del Regno Unito, il quinto "numero uno" della sua carriera. Si dice che porterà l'LP in un gigantesco tour negli stadi la prossima estate. Durante un'intervista su una recente edizione di Halfcast Podcast, Sheeran ha spiegato: "In termini di persone che in realtà tifano per me e vogliono che io vinca...conosco così tanti artisti che, ogni volta che vinco, si fanno beffe e, in realtà, mi vogliono attivamente veder fallire. Ma non me lo avrebbero mai detto, lo so e basta. Vado in giro con le persone e sento cose che non mi piacciono”.

Sheeran ha sottolineato anche come Stormzy sia "la persona di successo più generosa che conosca" che è "genuinamente felicissima per il mio successo". Sheeran ha affrontato critiche per il suo enorme successo nel corso degli anni, soprattutto da parte di Noel Gallagher. Nel 2015, l'ex musicista degli Oasis disse che "non si può vivere in un mondo in cui Ed Sheeran è protagonista a Wembley". La scorsa settimana, tuttavia, Richard Ashcroft ha detto che le persone dovrebbero "celebrare" i suoi trionfi. "Il problema è che non celebriamo quando le persone vanno bene nella musica", ha detto Ashcroft al The Sun, felice dei record di Ed Sheeran. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su