Music Biz

Iva Zanicchi: "Il sesso? A 60 anni facevo le capriole"

La cantante, in gara al Festival di Sanremo 2022 con "Voglio amarti".

Iva Zanicchi: "Il sesso? A 60 anni facevo le capriole"

Iva Zanicchi

A pochi giorni dall'inizio del Festival di Sanremo 2022, dove gareggerà tra i big con "Voglio amarti", con un testo all'insegna della carnalità ("Voglio amarti per quello che hai nel cuore/per sentirmi ancora viva in te"), Iva Zanicchi si racconta in un'intervista concessa al Corriere della Sera. E parla anche di come a 82 anni vive la sessualità

"Ogni donna, a qualunque età, dovrebbe gridare al proprio uomo l'amore sentimentale e quello carnale. Io e Fausto (Pinna, compagno della cantante, ndr) siamo legati da 36 anni. È piacevole stare con lui, ci divertiamo, lui dice che lo faccio ridere, lui in compenso mi prende per la gola perché è un grande cuoco. Il sesso? C'è, facciamo l'amore ancora, perché fare l'amore fa bene alla vita, a qualunque età".

La voce di "Zingara" aggiunge: "Io a 60 anni facevo le capriole. Adesso meno, ma guai se smetti di fare l'amore anche dopo gli 80. Se smetti di fare sesso, non lo fai più. Conta tanto anche la tenerezza. Quando parlo di sesso, io intendo anche tutto quello che c'è prima dell'atto in sé: le chiacchiere, le carezze, le confidenze. Io parlo spesso con i ragazzi: loro fanno sesso senza essere innamorati. Io dico loro che quello è solo un esercizio ginnico. In quanto nonna non voglio sapere i segreti di mia nipote, ma le dico spesso: 'Vedrai che quando ti innamorerai il sesso sarà una cosa meravigliosa', ma lei mi guarda perplessa".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su