Music Biz

Dua Lipa: “Lavorare sul nuovo album è liberatorio”

"Sono maturata", spiega la cantante britannica

Guai per Dua Lipa con un paparazzo

Dua Lipa

Da tempo il pubblico chiede a gran voce nuove canzoni e nuova musica. Dopo un’estate passata sui palchi di numerosi festival, Dua Lipa ora è pronta. Dopo aver confermato già mesi fa di essere al lavoro sul suo prossimo disco, la popstar britannica di origine kosovare ha rilasciato una nuova intervista in cui ha parlato del processo di realizzazione del suo terzo progetto discografico.

Una nuova libertà

A colloquio con l’edizione australiana di “Vogue” in vista dei suoi concerti in Australia, la voce di “Levitating” ha spiegato: “Mentre scrivo il mio nuovo album, sento di essere libera in un modo completamente diverso e sento di avere il controllo più di quanto pensassi”, ha sottolineato Dua Lipa che, alla domanda su cosa significa per lei libertà, ha fatto sapere: “Libertà, soprattutto come donna, significa poter prendere in mano le cose, avere il controllo sulle cose in cui si crede. Significa avere davvero una voce”.

Il successore di “Future Nostalgia”

La cantante anche ha affermato che il successore di “Future Nostalgia”, uscito nel 2020 e di cui è stata pubblicata anche la versione remixata “Club Future Nostalgia”, sarà il suo disco più maturo. “Sono decisamente cresciuta”, ha sottolineato Dua Lipa: “Sia dal punto di vista sonoro che delle tematiche, sono maturata. È come se fossi in controllo di me stessa e non avessi paura ad affrontare e parlare di certi temi”.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su