Music Biz

Maroon 5, Adam Levine nega di aver tradito la moglie

Seppur il cantate respinga le accuse di tradimento, spuntano messaggi con altre donne.

Maroon 5, Adam Levine nega di aver tradito la moglie

Maroon 5

A seguito di alcune rivelazioni della modella e influencer Sumner Stroh in merito ai presunti tradimenti di Adam Levine dei Maroon 5 nei confronti della moglie, il cantate della band ha replicato respingendo le accuse.

L'accusa di tradimento

Secondo quanto sostenuto dalla 23enne influecer, Adam Levine avrebbe tradito la moglie, la supermodella Behati Prinsloo, e avrebbe avuto una relazione di un anno proprio con lei, Sumner Stroh. A sostegno delle proprie accuse, Sumner ha diffuso su TikTok un video con screenshot di alcuni messaggi privati scambiati con la voce del gruppo di "This love", il quale le avrebbe addirittura confidato l'intenzione di chiamare il figlio in arrivo con il nome di lei. “Domanda seria. Sto per avere un bambino e se è un maschio vorrei davvero chiamarlo Sumner. Per te va bene? Sono serissimo”, si legge in uno dei presunti messaggi mostrati da Stroh sui social. A seguito della clip della ragazza, in rete si è scatenata una tempesta mediatica e il 43enne frontman dei Maroon 5 ha deciso di replicare.

La replica di Adam Levine e nuove accuse

Attraverso un messaggio condiviso come storia su Instragram, Adam Levine ha voluto esprimere la sua versione dei fatti riguardo le accuse di tradimento e ha spiegato: “Ho usato poco giudizio nel parlare con chiunque non fosse mia moglie in qualunque tipo di modalità provocante". Il cantante ha poi affermato: "Non ho avuto una relazione, tuttavia ho superato il limite in un duro momento della mia vita. In alcuni casi è stato inappropriato. L'ho affrontato e ho adottato misure proattive per rimediare con la mia famiglia. Mia moglie e la mia famiglia sono tutto ciò a cui tengo a questo mondo. Essere così ingenuo e stupido al punto da mettere a rischio l’unica cosa che per me conta veramente è stato l'errore più grande che potessi mai fare. Non lo farò mai più. Mi assumo la piena responsabilità. Lo supereremo e lo supereremo insieme”.

Nel frattempo, in rete sono spuntate le testimonianze di altre donne che hanno condiviso sui social estratti di conversazioni che avrebbero avuto con Adam Levine. Tra coloro che hanno diffuso screenshot di messaggi dell'artista, una modella di nome Maryka ha pubblicato su Instagram quanto il cantante di "She will be loved" le avrebbe scritto in modo molto esplicito: "Potresti distrarti venendo a letto con me!". Su TikTok, invece, un'altra modella di nome Alyson Rosef ha reso pubblici alcuni scambi privati di messaggi con Adam Levine, prima di cancellare i contenuti e negare di essere stata un’amante dell'artista.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su