Music Biz

Madonna, arriva l'attacco di Fatboy Slim

Il dj e produttore attacca la Regina del pop e le star "sempre alla ricerca di successo"

Fatboy Slim

Madonna, arriva l'attacco di Fatboy Slim

Madonna, arriva l'attacco di Fatboy Slim. Il 51enne dj, all'anagrafe Norman Cook, ha trovato la fama negli anni '90 grazie a brani come "Praise you" e "The Rockafellar Skank" ma negli ultimi anni ha deciso di abbassare i suoi ritmi di lavoro, impegnandosi solo in qualche esibizione dal vivo in concerti e festival piuttosto che pubblicare nuova musica, ed ora si lancia all'attacco delle superstar come Madonna sempre a caccia di nuovo successo: "Se guardi Madonna o alle persone come lei ti accorgi che per loro non è mai abbastanza. Vogliono sempre più fama, più successo, realizzare concerti più grandi. In questo momento della mia vita preferisco rimanere ai margini. Non mi piace e non mi interessa fare cose a livello globale. Voglio solo continuare a fare qualcosa di interessante. Girare sempre intorno alle stesse cose mi annoia. E non ho neanche l'ambizione di arrivare più in alto di un certo livello, anche perché tutto quello che comporta sono cose senza senso a cui non voglio più sottostare".

Nessun ritiro. Sebbene Fatboy Slim non abbia intenzione di pubblicare nuovo materiale, non ha neanche in programma di ritirarsi completamente dalle scene. Del resto come spiega lui stesso all'Observer: "C'è sempre una scorta infinita di giovane che si vogliono sballare e vogliono divertirsi. Questo è un lavoro per la vita. I dj non sono come i calciatori o le popstar, non dobbiamo rispettare l'età o altre cose del genere. Non siamo mai dive e quindi non diventiamo vecchi".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su