Music Biz

5 Seconds of Summer: "Non pensiamo di essere famosi"

Nonostante concerti sold-out e milioni di follower, la band australiana non ha cambiato il proprio atteggiamento

5 Seconds of Summer

5 Seconds of Summer: "Non pensiamo di essere famosi"

5 Seconds of Summer: "Non pensiamo di essere famosi". Milioni di fan in tutto il mondo, concerti sold-out ed un'attenzione sempre crescente nei loro confronti, eppure i quattro ragazzi australiani che sono diventati una delle band emergenti più forte continuano a non considerarsi come delle stelle: "Non penso che siamo famosi - ha detto Michael Clifford della sua band ai Radio 1 Teen Awards - In questo momento stiamo solo approfittando delle possibilità che ci vengono date. Ci basta suonare dal vivo per le persone che vogliono della buona musica e riuscire a dargliela". Ma qualche conseguenza di quello che sta avvenendo la sentono anche loro. "Mi piace riuscire a rimanere in un posto per un po' di tempo. E questo non avviene e devo dire che è una cosa con cui è difficile fare i conti", ha rivelato Luke Hemmings. Del resto la vita da star comporta degli obblighi: "Mi manca il fatto di non avere nessuno che mi dici quello che devo fare nelle prossime 12 ore", gli fa eco Michael Clifford.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su