Music Biz

Concita De Gregorio nel mirino di Fedez

Contro di me, più che “la macchina del fango, un trattore dell’incompetenza” dei giornalisti online.

Concita De Gregorio nel mirino di Fedez

Ci sarà una chiusura trionfale all’Arena di Verona per il Tour 2017 di J-Ax e Fedez, che con il successo di "Comunisti col Rolex" stanno vivendo un momento magico. Sarà un concerto evento, quello di Verona, il 6 maggio, in un luogo che rappresenta un punto di approdo per ogni artista italiano.

J-Ax e Fedez hanno anche aggiunto una data alle tre già sold out a Milano. I biglietti sono in vendita dal pomeriggio del 14 febbraio su Ticketone e dal 17 febbraio in tutti i punti vendita.

Intanto, Fedez ha postato un video su Facebook per commentare una serie di notizie che lo riguardano, in particolare quella pubblicata sul sito di Repubblica nello spazio Intanto Concita, la nuova rubrica delle lettere di Concita De Gregorio. Il fatto, raccontato da una lettrice, era questo: Fedez avrebbe fatto piangere un bambino a un “firmacopie”, non volendo concedere un autografo su un foglietto invece che su un cd acquistato.

Fedez ha criticato la giornalista di Repubblica, accusandola di non aver fatto alcuna verifica alla lettera che aveva ricevuto e che ha deciso di pubblicare. “Tutti gli artisti italiani e mondiali fanno così, è per questo che si chiamano firmacopie”, al massimo il bambino potrebbe essere stato bloccato (perché senza cd) a monte della fila e non da Fedez in persona. “Il resto” continua, “sono pretesti per innescare polemiche e racimolare click, una bugia bella e buona che nessuno ha verificato". Quella contro di lui non sarebbe, ha spiegato Fedez, una «macchina del fango», ma al massimo "un trattore dell’incompetenza”.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su